Utente 507XXX
Buonasera, ho bisogno urgente di un consulto.
SOno in gravidanza, 14 + 3 settimane. Ho 32 anni, non ho mai sofferto di tiroide. Avevo anche fatto esami genetici tra cui quello della tiroide, tutto ok. All'undicesima settimana ho fatto le analisi del sangue e sono emersi valori di t3 e t4 perfettamente nella norma, ma TSH bassissimo (0,03), tra l'altro nemmeno indicato con l'asterisco dal laboratorio!. Il mio ginecologo dice che potrebbe trattarsi di un ipertiroidismo "fasullo", causato dall'ormone bhcg che si lega ai recettori del tsh, inibendolo. Indicazione: rifare le analisi nei prossimi giorni. Tuttavia, leggendo in internet ho letto le peggio cose sull'ipertiroidismo in gravidanza... e vorrei un ulteriore parere riguardo alla spiegazione che mi è stata offerta.
Ad ogni modo non ho particolari sintomi...avevo perso un kg pervia delle nausee e l'ho ripreso alla grande. Ho avuto un paio di mancamenti durante le giornate più calde. Non ho assolutamente più energia del solito, anzi dormo 10 ore a notte e il nervosismo ce l'ho solo quando incontro medici superficiali..(dubito sia quindi causato dalla tiroide...)
Con il tsh basso, ci sono rischi per il feto (che finora ha mostrato una crescita regolare)?

grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr.ssa Barbara Presciuttini

20% attività
4% attualità
0% socialità
MANTOVA (MN)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2017
Gent. Sig.ra , il suo Ginecologo ha ragione:
TSH basso, con FT4 e FT3 normali, non è assolutamente preoccupante, non richiede una cura specifica ed è il risultato dell'azione di HCG.
Quello che c'è da fare è ripetere il dosaggio di TSH, FT4, FT3 dopo 4 settimane. Possibilmente insieme a un dosaggio degli anticorpi anti-tiroide.
Saluti
Dr.ssa Barbara PRESCIUTTINI , Mantova