Utente
Premesso che per dolori di stomaco ho fatto a settembre 2006gastroscopia con risultato di flogosi cronica e metplasia pancreatica adesso problema risolto curato con inibitori poma tronica, a gennaio 2007 esami sangue ok colonscopia ok ecografia si rileva solo forte meteorsimo addome destro. Medico di base e specialista dicono trattasi disturbo funzionale al colon da curare con levopraid al bisgogno. Fatte le premesso chiedo è possbile che nonostante tutto continuo a sentire un dolore tipo una punta che spinge non insopportabie ma pressochè continuo sorpatutto di giorno in un punto ben definito e precisamente circa a metà strada tra plesso solare e ultima costola di destra in zona sottoscostale che talvolta si irradia verso la fine del colon e alla schiena????
di che si potrà trattare??? che altri controllo fare??? sarà solo colon irritabile e colon contratto come dice il medico o qualcosa di peggio???? grazie per la riposta che attendo con ansia enrico

[#1]  
Attivo dal 2007 al 2009
Le consiglio di adottare una dieta idonea per ridurre i sintomi del colon irritabile, introducendo fibre, molta acqua e riducendo se possibile il latte. Il levopraid al bisogno forse è un pò brutale anche se utile. Se l'ecografia è recente e si è vista bene la colecisti sarei d'accordo per ora con il medico di base. A settembre con calma se i disturbi continuano si rivolga ad un gastroenterologo per eventuale colonscopia. In questo caso la colonscopia serve ad escludere forme diverticolari, che danno patologia dolorosa del colon. L'esame sebbene fastidioso è comunque utilissimo anche per la profilassi della patologia neoplastica del colon. Nel suo caso però stia sereno non c'è nulla che faccia pensare a ciò.
Marcello Masala MD

[#2]  
Dr. Roberto Mangiarotti

28% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2004
Gentile Utente, vista la normalità degli esami effettuati, credo che abbia ragione il suo medico.
Cordiali saluti
Dott. Roberto Mangiarotti

[#3] dopo  
Utente
grazie per la risposta, mi sono però dimenticato di dire che il dolore è intermittente, cioè più di girono per scomparire o alleviarsi quasi del tutto la notte inoltre ho dei disturbi quali talvolta pancia gonfia e dura e rumoreggiare di budella. i sintomi si attenuano dopo che vado in bagno. Sono sintomi gravi cosa ne pensate visto che al bagno vado regolarmente attendo vostra risposta

[#4]  
Attivo dal 2007 al 2009
Sono sintomi tipici del colon irritabile.
Marcello Masala MD

[#5] dopo  
Utente
ULTIMA COSA E POI NON VI DISTURBO PIU' IL DOLORE CHE FINO AD UN PO' DI TEMPO FA ERA LOCALIZZATO in un punto ben definito e precisamente circa a metà strada tra plesso solare e ultima costola di destra in zona sottoscostale ORA SI IRRADIA ANCHE VERSO LA la fine del colon e alla schiena E' UNA COSA NORMALE PER PER LA SINDROME DEL COLON IRRITABILE O CI PUO' ESSERE ALTRO????
RINGRAZIO E ATTENDO RISPOSTA ENRICO

[#6]  
Attivo dal 2007 al 2009
Scusi ma non capisco quale è per lei la fine del colon?
M:M:

[#7] dopo  
Utente
INTENDO FINO AL CIECO SCUSI SE NON SONO STATO PRECISO PER MEGLIO CAPIRSI FINO SOTTO L'OMBELICO A DESTRA, VICINO ALL'APPENDICE

[#8]  
Attivo dal 2007 al 2009
Si è molto comune.
Maecello Masala MD

[#9] dopo  
Utente
PER TENERE SOTTOCONTROLLO LA SINDROME DI COLON IRRTABILE IL GASTROENTEROLOGO MI HA CONSIGLIATO L'ASSUNZIONE DI LEVOPRAIP PER UN MESE 2 COMPRESSE 20 MINUTI PRIMA DEI PASTI E POI UNA COMPRESSA PER QUINDICI GIORNI. DA CIO' HO TRATTO ABBASTANZA GIOVAMENTO SE NON CHE' DOPO L'INTERRUZIONE DEI FARMACI MI SI SONO RIPRESENTATI I SOLITI PROBLEMI VOLEVO CHIEDERE POSSO RIPARTIRE CON LA CURA CON DUE COMPRESSE ED EVENTUALMENTE PER QUANTO TEMPO SENZA CORRERE IL RISCIO DI ASSUEFARMI E POI DI NON AVERNE PIU' BENEFICIO?? E' UNA TERAPIA CHE POSSO CONTINUARE PER LUNGO TEMPO SENZA PROBLEMI E/O RISCHIO DI PERDERE I BENEFICI CON L'USO TROPPO PROTRATTO DEL FARMACO?? CHE MI DITE??? GRAZIE ENRICO

[#10]  
Attivo dal 2007 al 2009
No, ridurrei la dose ad una cpr. Non va bene per terapie croniche perchè ha un potente effetto antidopaminergico, che può creare vari e seri problemi. Le consiglio di ricorrere ad altre molecole più maneggevoli e molto utili come gli IRSS. Ne parli con il gastroenterologo.
Marcello Masala MD

[#11] dopo  
Utente
per quanto tempo posso andare avanti con una pastiglia di levopraid??
cosa significa antidopaminergico e quali sono i vari e seri problemi che puo' creare?? ora il gastroenterologo non lo posso rintracciare che medicine sono gli irss e che nome hanno cosi me li faccio prescrivere dal medico di base???
grazie attendo risposta

[#12]  
Attivo dal 2007 al 2009
Antidopaminergico significa che interviene in modo antagonista sulle vie della dopamina:può dare disturbi ipofisari, iperprolattinemia, riduzione della libido, incremento di peso, ginecomastia, problemi di movimento. Lo faccia serenemente per non più di due mesi. Si faccia seguire sempre dal gastroenterologo, aspetti che rientri dalle ferie, non c'è fretta.
Marcello Masala MD

[#13] dopo  
Utente
sono ritornato dal gastroenterologo perchè continuo ad avere dolori nel colon destro ascendente e da qualche giorno anche al colon discendente e il dottore mi ha detto che secondo lui è solo colon irritabile da curare ora con delle gocce di cui non ricordo il nome da prendere alla sera.Premesso che ho fatto gli esami di coloscopia, ecografia, del sangue a gennaio 2007 con esito negativo salvo forte meteroismo in parte destra dell'addome rilevato con ecografia volevo chiedere anche un vostro parere sul problema che mi assilla.
1- si tratterà solo di colon irritabile gli esami fatti sono sufficenti ad escludere altro di piu' grave??
2- potrebbe trattarsi di illite o di morbo di chron ?
3- eventualmente che accorgimente adottare e quali terapie?
Preciso i miei dolori che sono dolore al colon ascedente e ora anche discendente, rumoreggiare di budella soprattuto al mattino prima del risveglio, talvolta gonfiore addominale parte bassa, al bagno vado regolarmente tutte le mattine con feci normali, mangio nella norma il mio peso è sui 69 kg e anche se qualche volta magio oltre il normale non acqusiso mai peso (malassorbimento)???
grazie di cuore in anticipo

[#14]  
Attivo dal 2007 al 2009
Stia sereno la colonscopia esclude malattie infiammatorie croniche a carico del colon. Non ha nessun sintomo dell'ileite. Si affidi allo specialista che la segue.
Marcello Masala MD

[#15] dopo  
Utente
volevo chiedere coma mai il dolore che avverto al colon ascendente è piuttosto intenso di giorno e mi passa o quasi se sto sdraito a letto o nel rioposo notturno??? si guarisce del colon iritabile ???

[#16] dopo  
Utente
segue domanda precedente
dimenticavo;
al mattino appena alzato per un paio di ore ho un pò di nausea e inoltre nonostante mangio normalmente tendo a perdere un po di peso, potrà essre malassorbimento visto i problemi al colon che ne dice??

[#17]  
Attivo dal 2007 al 2009
La nausea mattutina ed i disturbi diurni sono tipici della sindrome del colon irritabile. Mangi un pò di più facendo un computo calorico Marcello Masala MD