x

x

Dolore epigastrico e eruttazioni frequenti

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve dottori, da qualche anno soffro di dolore epigastrico ,digestione lenta e eruttazioni frequenti(circa 50 al giorno) soprattutto dopo i pasti e soprattutto se mangio cibi piccanti, fritti, bevande gassate e alcol.Salutariamente succede che del cibo torni in gola durante l'eruttazione.Ho effettuato un egds con risultato:frammenti di mucosa gastrica con corredo ghiandolare antrale sede di leive flogosi cronica quiescente, note di edema e congestione della lamina propria e apetti iperplastico-rigenerativi foveolari. frammenti di mucosa gastrica con corredo ghiandolare corpo-fundico con note di edema e congestione della lamina propria e aspetti iperplastici con ectasie microcistiche ghiandolari.Reperto morfologico compatibile con polipi iperplatici.Sono risultata negativa per l'helicobacter pylori. Ho preso in diversi lassi di tempo malox e riopan , attualmente sto prendendo pariet 10 mg sotto prescrizione medica e ho abolito alcol e bevande gassate e limito al minimo gli alimenti che mi provocano dolore e per i quali impiego più di 5 ore per digerirli. Ho 22 anni non sono una fumatrice e non ho avuto cali di peso evidenti. Non so se è un possibile sintomo ma aggiungo che ogni mattina mi sveglio con del muco nasale in bocca e in parte si trova talmente in fondo alla gola che mi è impossibile sputarlo.Ringrazio anticipatamente delle risposte.
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88


>> Salve dottori, da qualche anno soffro di dolore epigastrico ,digestione lenta e eruttazioni frequenti(circa 50 al giorno) soprattutto dopo i pasti e soprattutto se mangio cibi piccanti, fritti, bevande gassate e alcol <<

Direi che il problema fondamentale sia nell'alimentazione che deve essere corretta, come già sta facendo. La terapia in corso va bene ed eventualmente si può aggiungere un procinetico (domperidone) prima dei pasti per migliorare lo svuotamento gastrico. Mangiare lentamente per non ingurgitare l'aria.

Per il muco nasale è consigliabile consultare l'otorino.


Cordiali saluti

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio della velocità di riposta dottor Felice, il domperidone è un farmaco da banco?Il gastroenterologo che mi ha visitata prima della gastroscopia pensava all'ansia come probabile causa, lei cosa ne pensa?quale potrebbe essere altrimenti secondo lei?

Grazie mille, buona serata.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Se c'è di base anche l'ansia il farmaco di scelta, prescritto dal medico, allora è la levosulpiride (30 mn. prima dei pasti).

Cordiali saluti
[#4]
dopo
Utente
Utente
Ho sbagliato di scrivere nel messaggio precedente, non volevo dire ansia ma stress.
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
La levosulpiride va bene ugualmente ....

Saluti

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio