Discinesia

salve! da poco mi hanno dato l'esito della manometria e c'e scritto: discinesia aspecifica del corpo esofageo e la mia gastroenterologa ha detto che è l'esofago che non funziona bene. ora per motivi di lavoro lei si trova all'estero. vorrei sapere un po' di piu e come poter curare questa disfunzione.
cordiali saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Gentilissima,


per darle una risposta bisogna capire però quali sono i suoi disturbi.

Solitamente la discinesia esofagea può dare un una sintomatologia legata all'esofago. Può essere un dolore retrosternale come anche, e soprattutto, disturbi legati al passaggio del bolo alimentare (disfagia). Come anche non ci possono essere sintomi specifici. Dovrà comunque essere lei a dirci per quale motivo il suo medico le ha prescritto l'esame e quali sono i suoi disturbi. Poi le potremo dare qualche suggerimento.


Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Sarebbe importante avere qualche informazione in piu' sui sintomi, su eventuali altri accertamenti eseguiti, su eventuali terapie in atto e patologie concomitanti per dare una risposta sensata. Sicuramente chi la segue personalmente e conosce queste cose potra' essere piu' preciso.Auguri!

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#3]
dopo
Utente
Utente
gentili dottori...si avete ragione dovrei dire qualcosa di piu. Pensavo si leggesse cio che avevo scritto mesi fa sempre per chiedere informazioni...
ho male da quasi 3 anni alla bocca dello stomaco, ho crampi con bruciori, a volte crampi piu forti altre volte son minori... aumentano quando finisco di mangiare ma in genere il male è persistente.
mi brucia la gola, ma ho sempre queti crampi forti, inoltre ho tantissima nausea e molte volte sforzi di vomito, vomito raramente della schiuma, questi sono i miei sintomi, inoltre mi fa male tutto il petto e dietro nella parte alta della schiena, a volte succede che faccio fatica a deglutire.
Ho fatto tutti gli esami possibili, 5 gastroscopie nel quale il mio mal di stomaco è partito tutto da 3 anni fa quando mi hanno trovato una micosi esofagea e una volta sparita il male è lo stesso, sempre crampi e bruciore.
Pensavano ad una celiachia dato che mangiando senza glutine per 6 mesi son stata bene invece poi il male è ritornato.
ho fatto la colonscopia e tutto è nella norma.
la mia gastroenterologa mi ha fatto eseguire la risonanza magnietica con contrasto, che li ho vomitato tutto, infine mi ha detto di fare una ph metria con manometria, la ph metria per vedere il livello d'acidità e ho un po di reflusso ma nella norma e con la manometria hanno trovato questa discesia di cui parlavo.
la dottoresa inoltre ha fatto rivalutare le biopsie e ora sto aspettando la risposta.
essendo fuori all'estero non ho la possibilità di parlarle per chiedere ulteriori informazioni per questo motivo mi son rivolta a voi, per sapere un qualcosa riguardo questa discinesia.Son quasi tre anni che ho questi dolori forti, mi sento tutto bruciare dalla gola allo stomaco.il punto preciso dove ho male è proprio nella bocca dello stomaco.Ho 20 anni, son giovane e son stanca di questo male, volevo solo qualche chiarimento...vi ringrazio davvero
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Ora è piu' chiaro. Quale risonanza magnetica ha eseguito e con che esito? quali biopsie sono in attesa di rivalutazione? la micosi è stata trattata e risolta?
[#5]
dopo
Utente
Utente
mi son dimenticata di dire che ho preso un sacco di pastiglie, il pantorc ranidil malox levopraid micostatyn lucen nexium riopan gaviscon laroxyl ecc e con tutti avevo beneficio per 10 gg massimo e il male ritornava, con beneficio intendo minor male ma lievemente c'era sempre. ero dimagrita perchè quando ho male faccio davvero fatica a mangiare 1 anno fa ero arrivata dai 47kg ai 39kg infatti ero stata ricoverata.
alla notte quando ho male non riesco a dormire infatti sempre un anno fa in ospedale mi avevano detto di prendere il remeron che poi sotto guida del medico pian piano l'ho smesso perchè non mi faceva star bene.Ora il peso è altanellante, riesco a mangiare perchè prendo delle vitamine...questo è un po' tutto...
[#6]
dopo
Utente
Utente
sisi la micosi dopo aver preso il mycostatin è sparita dopo una seguente gastroscopia.
ho fatto l'entero risonanza con mezzo di contrasto dove ho vomitato durante l'esecuzione dell esame e che era tutto regolare.
sono in attesa della rivalutazione delle biopsie all esofago
[#7]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
E' stata considerata una patologia che si chiama acalasia esofagea? E' presente questa parola sull' esito della manometria?
[#8]
dopo
Utente
Utente
ora controllo
[#9]
dopo
Utente
Utente
nella risposta trovo scritto oltre ai valori:
sfintere esofageo inferiore: normotonico, di lunghezza nei limiti, si rilascia adeguatamente alle deglutazioni.

corpo esofageo:peristaltico con presenza nel 40% dei casi di onde non propagate

Sfintere esofageo superiore e Faringe: regolari

conclusioni diagnostiche:
Discinesia aspecifica nel corpo esofageo
dopo seguono tutti i valori...
[#10]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Si, in questo caso sembrerebbe proprio un problema motorio primitivo. Attenda la collega che la segue per indicazioni terapeutiche probabilmente di tipo farmacologico.Auguri!
[#11]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Gentilissimo,

è importante allora l'esito delle biopsie esofagee perchè non è da escludere un'esofagite eosinofila il cui trattamento è ben differente da quello di una patologia da reflusso.

A presto

[#12]
dopo
Utente
Utente
quindi secondo lei si tratta dalla nascita? Io il primo mal di stomaco l'ho avuto nel 2003 stessi sintomi e son riuscita a portar avanti fino il 2009, erano dolori molto meno forti ora è insostenibile.La mia gastroenterologa mi ha detto che tutte le medicine che poteva darmi le ha date,li sopra le ho indicate.
Non riesco a capire perchè qualsiasi pastiglia nuova che prendo mi fa star meglio per un po e poi basta.
quindi cosa c'è dentro di me che non va? perchè su questa disciesia non so quasi nulla a parte questa disfunzione, vorrei sapere in che senso c'è una disfunzione...se puo farmi luce su questi punti che non ho ben chiaro
[#13]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,1k 623 346
Purtroppo i disturbi motori primitivi dell' esofago sono malattie a causa sconosciuta, rare, la cui terapia non è ben codificata.
[#14]
dopo
Utente
Utente
scusi dottore l'ignoranza cosa sarebbe un'esofagite eosinofila??? e quale trattamento consiste? secondo lei cosa potrebbe essere? io ho cosi male che non so piu cosa fare
[#15]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
La mia risposta si è incrociata con la sua e con quella del collega dr Favara. Ribadisco il concetto precedentemente espresso e, per quanto concerne la discinesia credo che si tratti di una problematica scollegata dalla sua sintomatologia.

Cordiali saluti
[#16]
dopo
Utente
Utente
io vi ringrazio davvero per avermi fatto luce su questa cosa.
Mi auguro che questi crampi e bruciori possano presto essere risolti.
vi ringrazio con tutto il cuore per la vostra pazienza e disponibilità...

cordialmente e ancora grazie
[#17]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88

Rispondo alle sue richieste sull'esofagite eosinofila.

Se viene confermata tale matologia (complessa nelle cause e nella terapia) bisogna valutarte la sua situazione generale in tema di allergie (alimentari ed altro), per eliminarle (se presenti) e poi avviare una terapia a base di cortisonici, inizialmente a livello locale e successivamente, in mancanza di risposta, a livello sistemico.

A risentirci con il risultato istologico.

[#18]
dopo
Utente
Utente
grazie mille dottore,davvero! grazie per questa risposta molto chiara.
non so cosa spererei se una disfunzione primitiva o quest ultima.
le farò sapere certamente.

ancora molte grazie
[#19]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68k 2,1k 88
Stia tranquillo, la soluzione la troveremo. Auguroni.
[#20]
dopo
Utente
Utente
grazie di cuore dottore...anche perhè sono una ragazza giovane e vorrei star bene...comunque la ringrazio dal profondo del cuore... è cosi confortevole trovare persone come lei interessate...

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test