Utente 240XXX
Buongiorno
Vi riporto di seguito quello che è stato l'ordine delle cose in ordine temporale:
- circa 2 anni fa inizio ad avere un leggerissimo fastidio in "fossa iliaca" dx.
il dottore mi suggerì una visita specialistica e le analisi delle feci per cercare "sangue occulto"; l'esito delle analisi fu negativo e lo specialista, dopo ecografia, mi disse che era tutto nella norma.
- al tempo facevo ancora sport e quando lo praticavo quel fastidio non lo sentivo e mi sembrava sparisse del tutto. Però notai che le feci iniziarono ad essere più molli (NON a salsiccia) ma soprattutto galleggianti.
- 1 anno fa ho smesso di fare sport. Da allora ci sono stati alcuni cambiamenti: il fastidio si è accentuato, anche se non ho mai dolore o crampi o cose del genere! per il fatto che ho smesso l'attività sportiva, cerco di mangiare meno, ho ridotto il pane e la carne e mangio più verdure!
- poi, qualche mese fa, ci sono state due notizie ravvicinate: la prima è che nella spermiocoltura mi sono stati trovati batteri (escherichia coli) carica ++; la seconda è che conseguentemente ad un RX lombo-sacrale mi hanno diagnosticato una "spondilolistesi" di 1 cm, di L5 su S1.
- per i batteri E.C. su suggerimento dell'andrologo mi sono curato per 10gg con CIPROXIN, 2 volte al giorno, e in quel periodo le feci sono tornate a "salsiccia" e andavano a fondo.
- riguardo al fastidio, secondo il mio osteopata, è tutto legato alla spondilolistesi e dovuto allo psoas.
- ora però le feci stanno tornando galleggianti e NON a "salsiccia" e quel fastidio in fossa iliaca ce l'ho tutt'ora a fasi alterne (a volte lo sento più a volte meno).

La mia domanda è: le feci galleggianti sono preoccupanti? sono collegabili le feci con il fastidio in fossa iliaca dx? cosa mi suggerite di fare?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica

Gentilissimo,

il sintomo (fastidio fossa iliaca dx) potrebbe essere collegato ad una sindrome del colon irritabile e la presenza di feci gallegianti non credo proprio che possano avere collegamento con tale disturbo.

Il fenomeno delle feci galleggianti si verifica quando all’interno delle feci c’è una discreta quantità di aria e grassi. Causa di tale caratteristica delle feci è la diarrea ed in genere tutte le situazioni di malassorbimento con fermentazione e produzione di gas a livello intestinale. Ma non credo sia proprio il suo caso. Ad ogni modo per maggiori dettagli sulle caratteristiche delle feci le in invio il link del mio articolo sul tema:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1042-feci-colore-muco-sangue-preoccuparsi.html


Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 240XXX

Getilissimo Dottore

la ringrazio infinitamente per la risposta ed ho letto il suo articolo!

Avrei 2 domande ben precise:

1) è possibile che i batteri presenti nella spermiocoltura provenissero dall'intestino?

2) cosa mi consiglia di fare sia per il fastidio in fossa iliaca, che per le feci galleggianti?
Ci sono degli esami (non invasivi) da cui si può capire meglio se c'è qualcosa da curare oppure no?

Voglio recarmi dal mio dottore già con le idee un pò più chiare!

Saluti

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
1) E' possibile anche se è difficile dimostrarlo.

2) Proverei con prodotti che riducono il meteorismo: prodotti a base di carbone vegetale, simeticone e tisane ai semi di finocchio. Per le feci galleggianti attenderei con la modifica della dieta.


Saluti


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 240XXX

Dottore buongiorno

per eliminare il batterio presente nella spermiocoltura ho fatto una cura di 12 giorni di ciproxin e enterogermina..... Il batterio per fortuna se ne andato; inoltre in quei giorni e per diversi giorni successivi ho notato che anche la consistenza delle feci è notevolmente cambiata ed è tornata nella normalità: feci morbide, soffici e cilindriche.

Ma, terminata la cura, piano piano le feci sono tornate ad essere come prima e il fastidio in fossa iliaca dx rimane, a volte aumenta e a volte diminuisce quasi a scomparire...
Le feci sono tornate maleodoranti (più della normalità), continuano a NON essere di forma cilindrica ma si frammentano e rimangono molto molto aderenti alle pareti del water; continuano ad essere galleggianti!!!

Un'ultima cosa: un paio di mattine, appena sveglio, dopo aver urinato, ho provato a distendermi supino e massaggiarmi con la mano con movimenti circolari la zona del fastidio in fossa iliaca dx; il risultato sono stati dei rumori come se in quel punto ci fosse acqua e/o aria....

La dieta che faccio è molto varia (in generale pasta, non molta carne, verdure, pane e via via frutta); mattina colazione con thé, non fumo, non bevo né alcolici né caffè.....

Cosa potrebbe essere e cosa mi suggerisce???
Devo recarmi proprio questa mattina dal mio dottore e chiedo anche a lui un consiglio su come procedere....

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scuso del ritardo ...

Come è andata la visita con il suo medico ?

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 240XXX

Buon giorno
il fastidio in fossa iliaca dx persiste.
Tra l'altro ho da poco eseguito di nuovo alcuni esami come: tampone uretrale e spermiocoltura.
Risultato dei tamponi è che sono presenti ESCHERICHIA COLI E ENTEROCOCCUS FAECALIS (gruppo D) entrambi con carica +++.
Mentre nella spermiocoltura è presente l'ESCHERICHIA COLI con carica +
Cosa mi suggerisce?
Saluti