Utente
Buongiorno
Da mesi non sto bene continuo ad avere dolori addominali feci verdestre a volte formate a volte no e bruciore in bocca
Ho fatto diversi accertamenti tra cui RM con mdc addome risultata negativa salvo una cisti biliare
Ecografia addominale che riscontrava un paio di microcalcoli nei reni e la nota ciste al fegato
Colonoscopia negativa e gastroscopia con esofagite A sec los angeles
Recentemente mi hanno fatto fare alcuni esami ematici e delle feci
é risultato elevato NSE 82.4 e i limite è 13
Cromogranina A e Gastrina nella norma
Nelle feci è stato trovato lo staffilococco aureo con numerose colonie e il microscopio dice:
Fibre muscolari ben digerite
Amido assente
grassi neutri Presenti +
grassi acidi Presenti +
Saponi Presenti +
Leucociti pochi
Eritrociti assenti
Circa due mesi fa avevo fatto anche Amilasi e Lipasi Glicemia tutti nella norma
Ora mi è stato prescritto Scintigrafia con octreotide marcato per NSE elevato
Cosa consigliate di fare?
é possibile che il pancreas non funzioni nonostante all'eco e alla RM sia risultato normale?
Non so più che fare
Grazie

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
l' Enolasi neurone specifica (NSE) è usato come marcatore tumorale ma potrebbe non riguardare solo il pancreas, infatti elevati livelli di NSE sono dimostrabili in pazienti con tumori neuroendocrini quali carcinomi midollari della tiroide, microcitomi, neuroblastomi ed i tumori GEP.

Pertanto, stando a quanto riferisce, il suo percorso diagnostico è ancora incompleto
e converrà seguire le indicazioni degli specialisti che la seguono.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Egregio Dottore
In sostanza mi sembra di capire che comunque alla fine del mio percorso diagnostico la risposta sarà Tumore...si tratta solo di capire dove sia?
Esame che dovrò fare sarà risolutivo?
Possibile che dopo mesi e mesi di varie vistite esami radiologici ed ecografici dove mi si diceve che non c era nulla adesso salta fuori che ho probabilmente qualche tumore neuroendocrino?
Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Vorrei dirle qualcosa sulla logica dei marcatori tumorali:
nessuno dei marcatori tumorali che oggi si conoscono è una prerogativa specifica del tumore in quanto sono tutte sostanze presenti anche in altre condizioni, non eslcusa la normalità.
Valori di marcatore tumorale negativi non escludono la presenza di un tumore, al contrario, valori di marcatore tumorale positivi possono essere dovuti a cause non neoplastiche.

A dimostrazione di quanto detto le fornisco un elenco delle principali cause di aumento della concentrazione della NSE nel siero:
carcinoma a piccole cellule del polmone
neuroblastoma
epatoplastoma
retinoblastoma
carcinoma del pancreas
carcinoma midollare della tiroide
trauma cranico
sepsi
polmonite
malattia cerebrovascolare
epilessia
metastasi cerebrali
emolisi

Come vede sono incluse cause non tumorali.

Ritengo che ogni commento, in questa fase, sia prematuro poichè, come le ho già detto, il suo percorso diagnostico è ancora incompleto.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore
Le chiedo solo ancora un paio di cose
Leggendo qua e la su internet ho letto che valori elevati di NSE possono riscontrarsi anche in pazienti con Celiachia
Ora dato che io ho la lesione 1 secondo marsh volevo capire o forse è meglio dire sperare che potesse essere per questo
Ha lei risulta un nesso in tal senso?
E in ultimo se l'esame Scintigrafico che andrò a fare è quello giusto per capire se siamo di fronte a una delle neoplasie da lei menzionate
Ancora grazie

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
le ho riferito quanto è riportato in letteratura a riguardo,
è chiaro che sarei ben contento, anzi mi auguro, che si tratti di un valore legato a condizioni non neoplastiche.

La scintigrafia total body con octreotide marcato ha comportato un progresso nella stadiazione dei carcinoidi, permettendo di visualizzare localizzazioni tumorali di dimensioni molto ridotte.

Se lo riterrà ci aggiorni pure.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
Lo faro' senza altro
Grazie ancora dottore

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Arrisentirla
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
Egregio dottore
lunedi prossimo effettuerò la scintigrafia
Nel frattempo ho voluto di mia iniziativa rifare l'esame NSE
Mi sono infatti ricordato che l'infermiera ha effettutao il prelievo con molta difficoltà bucando più volte il braccio in cerca della vena e alla fine è dovuta ricorrere all'ago piccolo con tubicino
Il sangue è stato messo in siringa e poi travasato nelle provette
Da mie varie letture è emerso che il prelievo fatto in questo modo può produrre Emolisi e pertantanto aumentare di conseguenza il valore dell'NSE
Il valore fatto in altro laboratorio con prelievo regolare e con sangue direttamente in provetta è assolutamente nella norma
8.9 con un valore che deve essere al massimo entro i 13
Mi auguro vivamente che il dato fosse stato alterato da questo errata procedura
Le cosa ne pensa?
Le farò sapere l esito dell esame di lunedi
Grazie ancora

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
È un riscontro che fa riflettere.
Aspettiamo, a questo punto, il test.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Utente
Egregio dottore
L'octreoscan è risultata negativa...e di questo sono molto contento
Il dolore purtroppo però non accenna a diminuire
Persiste giorno e notte ultimamente si è aggiunto bruciore in bocca e le solite feci grasse poco formate e color verde militare
Io non so più a chi rivolgermi per capire a cosa sia legato questo problema
Gli esami endoscopici e radiologici fin ora fatti li ho precedntemente citati
Non ho mai fatto test per intolarenze alimentari o altro
Sinceramente non so che strada prendere per risolvere in maniera definitiva questo problema
Grazie

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per l'octreoscan son contento per lei.

Penso che debba rivolgersi ad un gastroenterologo per uno studio delle intolleranze/malassorbimenti alimentari.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Anche io sono molto contento
Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#13] dopo  
Utente
Grazie a tutti per il tempo dedicatomi

[#14]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it