Attivo dal 2012 al 2013
Buongiorno,

sono a chiederVi un gentile riscontro in merito alla mia situazione:
La scorsa settimana sono stata dal medico curante perchè accusavo di acidità di stomaco durante la notte e mi ha prescritto il biochetasi da prendere prima dei pasti ed effettivamente stavo un po meglio, per una settimana. In quanto diceva che ho molta aria nel collon (sentendo che è teso al tatto).

Ieri ho iniziato ad andare in palestra sono venuta a casa alle 21.00 ed ho mangiato un'insalata, con pomodori e formaggio. Questa notte è stato un incubo, iper salivazione, senso di acidità, battiti accellerati, da quanta salivazione avevo sono rimasta con la bocca secca... a furia di cercare di fare respiri profondi mi sono addormentata.

Non riesco a capire se ho qualche problema opppure se è stato l'attività fisica fatta dopo tanti anni...

Posso fare qualche analisi per escludere qualcosa?

Ringrazio anticipatamente.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,
la sua scialorrea potrebbe essere legata ad una esofagite da reflusso.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Gent.mo Dr.
La ringrazio per la Sua risposta.

Come posso comportarmi per questa mia situazione?

Devo fare qualche esame?

Devo fare analisi per intolleranze?

La ringrazio nuovamente.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Penso che sia indicata una gastroscopia.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Ammetto che la gastroscopia mi fa un po di "che".

Aggiungo che ai sintomi ho spesso flatulenza dopo i pasti e alla mattina quando mi sveglio accompagnata da eruttazione.

Sono anche una persona abbastanza stitica, e i sintomi suddetti li ho da circa 2 settimane. Oggi è partito anche il ciclo mestruale.

Per l'alimentazione cerco di mangare sano e più volte al giorno.

Questa esofagite da reflusso da cosa può essere dipesa? e perchè sopratutto incide alla notte? Anche perchè ieri non mi sentivo male allo stomaco... ma solo quei sintomi sopra descritti. Pensavo fosse per la palestra fatta dopo tantissimo tempo e perchè avevo fumato qualche sigaretta in più e bevuto 2 caffè che non ero più abituata.

Ringrazio nuovamente per la Sua preziosa disponibilità

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Per quanto riguarsa la stipsi e la flatulenza,
il problema nasce cel colon (irritabile?),

le eruttazioni, l'acidità, il bruciore, la salivazione eccessiva possono essere legati al reflusso, che può peggiorare la notte per la posizione supina e
che non va d'accordo con il fumo oltre che con il caffè.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2012 al 2013
Spero di non passare il resto delle notti così...

Non si puo prendere farmaci a vita immagino... perchè tra biochetasi, gaviscon, e digestivo giuliani a necessità penso che ho fatto un maxi mix

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha ragione,
è per questo che va fatta chiarezza su diagnosi prima e terapia poi.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it