Utente
Salve, ho fatto le analisi per scoprire se sono celiaca e i risultati sono positivi con valori elevati. Sono in attesa della visita gastroenterologica, ma mancano ancora almeno dieci giorni e dato che la mia pelle nelle ultime settimane sta soffrendo di eruzioni cutanee (prima osso sacro, poi addome, poi seno e fianchi) ho eliminato da sola gli alimenti contenenti glutine da circa 10 gironi, anche se le eruzioni non passano in realtà.

Mi chiedo: starò facendo bene o non devo eliminare gli alimenti fino alla visita? Come posso alleviare un po' il prurito?

Grazie mille per l'attenzione

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quali sono gli esami "alterati"?

Tenga conto che la diagnosi di certezza è istologica e decisioni dietetiche sono successive.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Buona sera, gli esami con valori alterati sono i seguenti:
S-Anticorpi anti gliadina deamidata igG 126 Kui/L
S-Anticorpi anti endomisio Positivo ++
S-Anticorpi anti transglutaminasi igA 27 Kui/L

Il mio timore riguardo alla dieta priva di glutine è quello di alterare il risultato dell'esame gastroenterologico.
Cosa mi consiglia?

Grazie

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Di effettuare la gastroscopia con biopsie duodenali.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente
D'accordo, infatti la visita è già in programma ma la domanda è: in attesa dell'esame mangio o non mangio cibi contenenti glutine?

Grazie di nuovo

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Se lei parla di visita non si intende gastroscopia.

Ad ogni modo deve assumere la sua dieta attuale e non deve alterare il risultato isto-bioptico.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Utente
D'accordo, infatti la visita è già in programma ma la domanda è: in attesa dell'esame mangio o non mangio cibi contenenti glutine?

Grazie di nuovo

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
.... non riesco ad essere chiaro!

mangi normalmente => anche glutine,
non lo assumerà quando sarà confermata la diagnosi (a quanto pare fra meno di un un paio di settimane).
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Utente
grazie|

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Si figuri.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it