Utente 639XXX
Approfitto di nuovo della Vs. gentilezza per un parere: sono circa 15 giorni che ho un fastidio al fianco sinistro è un dolore un po' strano perchè di notte non lo avverto minimamente, da seduta ho a volte un po' di fastidio mentre se mi muovo se mi inchino si fa più marcato sembra quasi un dolore muscolare.
Ho fatto un'ecografia addominale completa da cui è risultato tutto nella norma, il dottore che l'ha effettuata ha notato però presenza di aria nell'intestino.

Il fastidio che avverto potrebbe essere ascritto a colon irritabile o è più plausibile un problema posturale lavorando al computer per circa 6 ore al giorno?

Soffro di MRGE con ernia iatale ed utilizzo da circa 7 mesi interrottamente IPP esomeprazolo per 3 mesi a 40 e da 4 mesi a 20, potrebbero essere gli IPP a provocare questo meteorismo e di conseguenza quel dolore, sarebbe opportuno sospenderli per un po'?

Grazie per la cortese risposta

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile amica, i sintomi che descrive fanno pensare ad una sindrome dell'intestino irritabile.
Il dolore potrebbe essere dovuto ad un eccesso di gas nel colon di sinistra.
La sua MRGE è così grave? Deve continuare ad assumere PPI?
Le consiglierei di contattare il suo gastroenterologo per una visita.
Nel frattempo potrebbe assumere dei fermenti lattici e del simeticone per alleviare il disturbo!
Rimango a sua disposizione!
Mi faccia sapere!
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 639XXX

Grazie per la cortese risposta, la mia MRGE consisteva in una lievissima infiammazione dell'esofago ed iperemia della mucosa antrale oltre che in un'ernia iatale di un massimo 2 cm., il gastroenterologo mi aveva prescritto 2 mesi di cura a 40 e poi sospendere ma io un po' per ansia un po' per paura che mi ritornassero i sintomi ho continuato, potrebbero quindi essere gli IPP che mi hanno provocato questi fastidi?

Grazie di nuovo

[#3] dopo  
Utente 639XXX

Mi permetto di aggiungere un'altra cosa il mio medico di base mi ha detto di sospenderli e di fare una cura per una settimana con normix e 10 gocce di daparox e fermenti lattici è il caso quindi che segua questa cura?

Grazie mille

[#4] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
I fermenti lattici ok!
Provi a sospendere i PPI!
Mi faccia sapere!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5] dopo  
Utente 639XXX

ho effettuato una visita dal gastroenterologo il quale dopo visita ha detto che non riscontrava alcun problema ma per una maggiore certezza mi ha fatto eseguire un esame delle feci: calprotectina < 50 (negativo 0-70)
consistenza poltacea
colore bruno
reazione Alcalina
muco Assente
acidi grassi assenti
amido presente ++
residui vegetali abbondante
fibre muscolari rare
grassi neutri assenti
leucociti alcuni
eritrociti assenti
connettivo raro
esame parassitologico negativo
sangue occulto negativo

mi ha prescritto il Colonir (lo assumo ormai da 10 gg. circa) anche per calmare un po' la mia ansia così ha detto. Ha affermato che non vi è alcuna necessità di eseguire una colonscopia.

Non ho mai avuto episodi di diarrea.

Io comunque continuo ad avere questo fastidio che continuo a ripetere strano perchè suscettibile ai movimenti e perchè non lo ho di notte ma soprattutto al mattino in ufficio, lo avverto in particolare quando mi alzo dalla sedia o quando effettuo una torsione del busto, potrebbe essere qualche diverticolo? o è muscolare che ne pensate?



[#6] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Credo, a questo punto, che sia muscolare!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#7] dopo  
Utente 639XXX

Come faccio però ad esserne certa? Stamattina appena alzata ho avvertito subito questo dolore sono andata iregolarmente n bagno e non è passato così come non è mai passato dopo l'evacuazione anche nei giorni precedenti, se premo la parte non mi fa male, sto assumendo simeticone da 15 giorni oltre a Colonir e prendo l'aloe, Dottore sinceramente mi sembra di brancolare nel buio facendo ipotesi ed intanto il mio dolore sta lì.

Grazie!!!

[#8] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Capisco il suo sconforto ma lei cairà che attraverso un pc posso fare solo ipotesi!!
Per serietà professionale senza una visita non le posso dire di più!
Le analisi che ci ha riferito non fanno pensare a patologie gravi!
Ricontatti il gastroenterologi che la segue per una nuova visita.
Mi aggiorni se le fa piacere!
Buona domenica!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente 639XXX

Sono qui di nuovo a porre l'ennesima domanda che mi passa per la mente: ma il colon può far male in base alle posizioni che una persona assume ad esempio in piedi o facendo qualche movimento di rotazione?

[#10] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Se il colon è rigonfio di gas può dare dolore facendo movimenti che lo comprimono.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11] dopo  
Utente 639XXX

Sono qui di nuovo a porre l'ennesima domanda che mi passa per la mente: ma il colon può far male in base alle posizioni che una persona assume ad esempio in piedi o facendo qualche movimento di rotazione?

[#12] dopo  
Utente 639XXX

Lunedì dovrei effettuare delle analisi del sangue sia per celiachia che per verificare amilasi pancreatica lipasi e anticorpi anti helicobacter, sto assumendo:
dei fermenti lattici digestivi quelli della pro-life che contengono amilasi da Aspergillus oryzae, proteasi da bacillus subtilis e da Aspergillus niger, lipasi da Aspergillus nicer ed altri ingredienti;

Spasmomen somatico da 20

Potrebbero influenzare le analisi o posso continuarli ad assumere?

Grazie per la Vs. disponibilità

[#13] dopo  
Utente 639XXX

Dottore sono di nuovo qui per aggiornarla ho effettuato le analisi del sangue tra cui pcr ves fibrinogeno emocromo anticorpi celiachia transaminasi, ft3 tsh ft4, tutte nella norma la ves è a 8 con un massimo di 25 la pcr a 1 con un massimo di 5 il fibrinogeno a 402 con valori tra 200 e 480 l'omocisteina a 9 con un massimo di 13. Ho effettuato una gastroscopia da cui si evidenzia solo una lieve flogosi dell'antro, non si evidenzia più l'esofagite e sono in attesa dell'esito istologico.
Poco prima mi sono sottoposta a rm colonna vertebrale e rx torace tutto negativo
Il problema è che ancora avverto quel fastidio al fianco sinistro quasi certamente a questo punto il problema sarà quell'aria nel colon visto che assumendo un preparato erboristico a base di carbone vegetale finocchio cumino mi si era di molto alleviato poi considerato che il carbone vegetale mi procura stitichezza e dovendomi sottopormi alla gastro ho assunto un lassativo che pur assolvendo alla funzione, mi ha riprovocato il fastidio che si è accentuato dopo la gastroscopia.
Che ne pensa? sarà solo meteorismo - aerofagia dovuta anche all'ansia che mi attanaglia? Alla luce di tutto il mio iter diagnostico mi consiglia di effettuare anche la colonscopia (anche se questo esame mi incute enorme terrore?) Se avessi un tumore al colon dopo 3 mesi sarei ancora qui?
Potrebbe essermi utile lo spasmomen somatico o non è indicato per il meteorismo o sindrome flessura splenica?
Dimenticavo ho sospeso da 15 giorni gli ipp e da 1 mese sto assumendo anche il lyrica da 0,75 una volta la sera può provocarmi questo aria?

Lei potrà pensare: perchè chiedo a lei se effettuare o meno la colonscopia anzichè chiederlo al mio gastroenterologo, io gliel' ho chiesto mi ha risposto che lui non ne rileva la necessità ma che se voglio posso effettuarla, le altre domande durante il colloquio avuto dopo la gastro non mi sono venute in mente
Grazie per la gentile e paziente risposta

[#14] dopo  
Utente 639XXX

Il lyrica me lo ha prescritto il medico di base pensando ad una nevrite intercostale forse dovuta ad un herpes zoster senza zoster.
il fastidio lo avverto comunque maggiormente in piedi e mai sdraiata o di notte

Grazie di nuovo

[#15] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Non penso sia utile una colonscopia.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#16] dopo  
Utente 639XXX

Ho ricevuto l'esame istologico della gastroscopia che le riporto: Gastrite cronica di minima entità non attiva. Negativa ricerca Helycobacter pilori con la colorazione Giemsa. Mucosa del piccolo intestino senza evidenti alterazioni istologiche in particolare i villi sono morfologicamente nei limiti della norma e non si osserva aumento dei linfociti intraepiteliali.

Parla di gastrite cronica ma non specifica se c'è metaplasia intestinale nè se c'è atrofia debbo intendere che non ci siano o è un po' superficiale la refertazione?


Riguardo al fastidio al fianco sinistro mi sono rivolta ad un fisioterapista che ha notato facendo l'ecografia muscolare uno stiramento al muscolo retto dell'addome, ho già effettuato una seduta di Tecar e sto meglio, mi auguro di essere giunta alla conclusione della mia telenovela.

La saluto cordialmente e ringrazio

[#17] dopo  
Utente 639XXX

Grazie per la gentile risposta

[#18] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
per il referto della gastroscopia è tutto ok (solo lieve gastrite).
per il dolore muscolare, avevo avanzato l'ipotesi alcune risposte addietro ;-)) !
Cordialmente!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia