Utente
Egr.i medici,
sono un uomo di 33 anni. Fino a 1 anno fa nessun problema tranne a volte scariche di diarrea se mangiavo alcuni alimenti (tipo la carne di maiale), ma defecavo 3 volte al giorno. Da un anno soffro di defecazione incompleta, poi divenuta stipsi. Sono magro, ansioso (assumo 30 gocce di ansiolin a notte), da 3 anni faccio poca attvità fisica (mentre prima facevo sempre la corsa) e solo da 1 mese sto mangiando a regola fibre, frutta e verdura, carni bianche, patate e pane in crosta, acqua e assumendo fermenti + probiotici. Il gastroenterologo, dopo ecografia da cui risultava che la mia stipsi era semplicemente funzionale e probabilmente nervosa, mi ha prescritto il Resolor. Io dopo pochi giorni, oltre le iniziali scariche di diarrea, l'ho avvertito che sì, mi faceva defecare e se lo sospendevo tornavo a gonfiarmi e a non defecare, ma gli illustravo il problema che mi stavo disidratando in viso e perdevo tono e ero stanco. Lui mi ha detto di aumentare acqua e fibre e che questo è un farmaco che può essere preso long-life, senza alcun effetto collaterale, senza che io abbia paura perché lo danno anche ai ventenni anche per mesi. Oggi che ho completato 2 settimane (e il gastroenterologo mi dice di seguitare per altre 2), continuo a sentirmi sempre più debole e, soprattutto, il mio viso è scheletrico, ci sono delle fosse sotto gli zigomi come se l'adipe del derma mi si fosse prosciugato. Faccio notare che oltre le fibre, mangio molte patate cotte al microoende e pane in crosta (crostini ecc, non molliche per non gonfiarmi) e tanta carne bianca e a volte anche di manzo o pesce magro. Proprio per il terrore di perdere tono ho raddoppiato la dose di carne arrivando a mangiare vasche intere di fesa di tacchino cotto al microonde (niente fritture, spezie ecc), masticando piano e mangiando frazionato durante il giorno. Ma nulla, il tono della pelle non risale. A guardarmi il viso, le gambe e il sedere è come se non avessi mangiato da 2 settimane. Inoltre sto sempre stanco, sopratutto dopo mangiato. Anche mangiare una sola pera mi stanca. Ho fatto ecografia, colonscopia e analisi del sangue e sto bene, e non sono ciliaco. Non mangio nulla di lievitato né di derivato dal latte. Finché non assumevo il Resolor ero sempre in stipsi sì, ma il mio viso era rotondo. Ora defeco molle e sto sgonfio, ma spesso defeco acqua e sono uno scheletro e molto debole. Sto cercando di bere 1 litro di acqua tiepida ogni 4 ore (lotano dai pasti) per recuperare idratazione, ma non noto miglioramenti. Urino molto. Cosa devo fare con questo Resolor? E' questo farmaco che mi sta scarnificando la faccia? C'è un qualcosa che io possa fare per reintegrare ciò che il Resolor mi sta togliendo oltre quello che sto già facendo? Succede solo a me ? non c'è casistica visto che i farmacisti dicono che ne vendono a tanta gente che lo usa costantemente? Forse è possibile che la causa di questo sfinimento del tono non sia il Resolor? Vi ringrazio di cuore in anticipo

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
In genere il prodotto da lei citato viene prescritto quando hanno fallito le possibili terapie con altri procinetici/fibre e/o lassativi.
È stato così anche per lei?
Andrebbero chiarite le responsabilità legate ad uno stat d'ansia e/o ad un effetto lassativo 'troppo disidratante'.

Ne parli con il curante.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente
Lo specialista gastroenterologo, quando mi ha prescritto il Resolor, sapeva benissimo che non avevo mai preso in vita mia né procinetici né lassativi, e che stavo appena cominciando con mele cotte e altre fibre, e che non riuscivo più a defecare se non col clistere (pratica che avevo iniziato da 10 gg per la prima volta in vita mia). Dottore Lei pensa che lo sfibramento del mio tono del viso possa dipendere dall'uso per 12 giorni di Resolor ?

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
16% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Personalmente ritengo che questo procinetico debba essere (veda replica #1) "prescritto quando hanno fallito le possibili terapie con altri procinetici/fibre e/o lassativi.".

Quanto invece al suo problema "dermatologico",
anche in considerazione del fatto che è già seguito dermatologicamente
https://www.medicitalia.it/consulti/medicina-estetica/323129-filler-ialuronico-ora-ho-due-righe-in-rilievo-lungo-le-guance.html
<<Da 4 anni mi faccio fare filler di Teosyal 27G Deep Lines dalla stessa dermatologa>>,
credo debba discuterne con la sua specialista di fiducia.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it