x

x

Emorroidi o rcu?

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve, ho 25 anni da alcuni mesi ogni tanto ho dolore durante la defecazione. Inoltre talvolta provo un fastidio all'ano, come una sorta di corpo estraneo, talvolta avendo fastidio anche a stare seduto. Questo fastidio dura 2-3 giorni e poi passa. Occasionalmente ho notato sangue sulla carta igienica (3-4 volte nel giro di 6 mesi, soprattutto con feci più dure). Vado in bagno talvolta a giorni alterni, talvolta regolarmente. Talvolta ho notato ostruita defecazione, ma se mangio fibre regolarmente questo non avviene e le feci sono morbide e ben formate. Sono molto ipocondriaco a ansioso.
Ricerca di sangue occulto su 3 campioni negativa. Ieri ho fatto un'anoscopia ecco il referto:

"All'ispezione esterna ano normotonico in assenza di prolasso muco-emorroidario. All'introduzione dello strumento mucosa del canale rettale rosea e di normale aspetto, notevole congestione del plesso emorroidario, presenza di depressione della parete posteriore del retto con segni di flogosi.
CONCLUSIONI: malattia emorroidaria di primo grado con congestione del plesso emorroidario interno. Segni di proctite.
SI CONSIGLIA topster schiuma rettale, controllo in anoscopia tra tre settimane"

A rigor di logica, all'inizio ho pensato che la proctite fosse una conseguenza irritativa della congestione emorroidaria. Poi il medico a voce mi ha detto "hai solo una piccola congestione e una proctitella..."
Ok, ma poi sono andato ad acquistare questo farmaco e sul foglietto illustrativo leggo che si usa per la proctite, sigmoidite o colite ULCEROSA. Mi sono preoccupato tantissimo, sono andato nel panico!! Se la rettoscopia ha evidenziato una RCU perchè il medico non me l'ha detto, e perchè non ha proceduto con una biopsia ed esame istologico?
Qualcuno mi aiuti ad interpretare il referto e mi tranquillizzi =(
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
Gentile amico, una modesta proctite non deve spaventarla.
La rettocolite mostra ben altre lesioni macroscopiche rispetto a quelle descritte e, comunque anche il sanguinamento dovrebbe essere maggiore di quello riferito.
Non credo che il collega che l'ha in cura sottovaluti il quadro.
Segua i suoi consigli!
Resto a sua disposizione!
Cordialmente!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Salve dottore, la ringrazio per la risposta così celere, anzitutto.
Quello che mi preoccupa è questo farmaco. Mi chiedo perchè il medico non mi ha prescritto un farmaco più comune e più adatto per la malattia emorroidaria (ad esempio antronil, proctolyn ecc.).
Secondo lei posso prendere lo stesso questo Topster, che ripeto da quanto dice serve per la RCU?
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 25,7k 986 12
non vedo perchè non dovrebbe utilizzarlo!
Che senso ha andare da un medico e poi dubitare della diagnosi e della terapia?
[#4]
dopo
Utente
Utente
Per il fatto che diagnosi e terapia non combaciano...sul web leggo che questo corticosteroide non si usa per una malattia emorroidaria di primo grado, ma per la proctite ulcerata. Mi scusi, forse sono io che non capisco =(

Cosa sono le emorroidi? Sintomi, cause, cura, rimedi e prevenzione della malattia emorroidaria. Quando è necessario l'intervento chirurgico o in ambulatorio?

Leggi tutto

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio