x

x

Gastrite e colite

Soffri di stitichezza o diarrea? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Gentili dottori vorrei sottoporre alla vostra attenzione la mia situazione. Da anni ormai soffro di gastrite e colite diagnosticata da più medici. Prima di pranzo e cena prendo levopraid qualche gaviascon e nexium quando la gastrite peggiora. Diciamo che ho imparato a convivere con questo disturbo che non Mi fa condurre comunque una vita serena. Il mio dubbio è il seguente: spesso il mio medico per controllo mi effettua l ecografia e mi dice che di grave non vede nulla. Io vorrei solo togliermi un dubbio... Ho troppi tumori allo stomaco soprattutto quando mi metto a pancia in su... Sento proprio degli spasmi che mi allieva i i fastidi quando vengono. Non sono rumori semplici ma sento proprio che devono venire per alleviare le mie sofferenze... È strano da spiegare. Molti mi dicono sia aria... Ma perché io quando ho questi spasmi sto male? Mi sento lo stomaco gonfio dolente. Inoltre il mio tallone d Achille : la bocca dello stomaco. Da anni non riesco più a toccarla, mi fa troppo male... Ma come mai non cessa di fare male? Poi quando mangio non posso toccarla peggio... Ma cosa devo fare per vivere almeno un mese della mia vita serena? Non chiedo altro alla vita.... questi miei sintomi sono davvero gastrite e colite o è qualcosa di più grave? Oggi per esempio... Ho pranzato un panino con crudo ed emmental ho già preso gaviascon e poiché mi sentivo lo stomaco gonfio dolente e sempre con rumori allucinanti ho preso pure la nexium... Adesso prego che passi perché dopo 12h di lavoro vorrei pure rilassarmi un po'! Grazie in anticipo delle risposte cordiali saluti
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.7k 641 349
Ha eseguito una gastroscopia ed una colonscopia?

Dottor Andrea Favara

[#2]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69.5k 2.2k 88
Da quanto riferisce potrebbe trattarsi di un colon irritabile. È bene comunque escludere, con la guida di un gastroenterologo, eventuali intolleranze.

Cordialmemte

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (La Madonnina), Roma (Villa Benedetta) Calabria (Reggio-Crotone)
www.endoscopiadigestiva

[#3]
dopo
Utente
Utente
GENTILI DOTTORI...GRAZIE AL MEPRAL E LXIL VA MEGLIO...
PRENDEVO DUE LEXIL AL GG MA IL MEDICO MI HA AUMENTATO LA DOSE A TRE LEXIL. QUINDI HO FATTI UN MESE CON DUE LEXIL E ADESSO NE STO INIZIANDO UNO CON TRE. COLAZIONE/PRANZO /CENA.
IL LEXIL PER QUANTO TEMPO AX POSSO PRENDERLO? HO LETTO CHE NON BISOGNA PRENDERLO PER LUNGHI TEMPI...
IO STO MEGLIO CON QUESTO FARMACO PERCHE SOMATIZZO TUTTO NELLO STOMACO E GRAZIE A QUESTO FARMACO STO MEGLIO. ESISTE UN LIMITE DI TEMPO?
GRAZIE.PS. NON SUPERERò MAI LA DSE GIORNALIERA DI TRE COMPRESSE COSI SOME PRESCRITTO DAL MEDICO
[#4]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25.7k 641 349
Ottimo. Teoricamente se efficace anche a tempo indeterminato.