Utente 304XXX
Egr. Dottore,
da circa un anno ho iniziato ad avere una sensazione di lingua impastata, precisamente il fondo della lingua e occasionalmente bruciori alla punta della lingua. Spaventata ho iniziato una serie di analisi ovvero due tamponi orofaringei per ricerca miceti (negativi), visita stomatologica (negativa) visita otorino laringoiatra (negativa solo lieve arrossamento per via del fumo). L'unica soluzione che mi è stata prospettata è la malattia da reflusso pur non avendo i sintomi effettivi. Ho fatto una cura di 4 mesi di esomeprazolo 40 e gaviscon ma nulla. Appena bevo acqua sto meglio sparisce la sensazione poi ritorna dopo poco per sparire durante la notte. La mattina mi sveglio bene poi man mano che passa il tempo inizia di nuovo sensazione di bocca e lingua secca. Recentemente il mio medico sospettando una infiammazione dell'ipoglosso mi ha fatto fare una risonanza ma nulla. Tutti mi dicono che sia un problema psicologico ma non dovrei essere tranquilla avendo fatto tutte le analisi? le ultime analisi del sangue erano normali tranne la bilirubina che ho da sempre alta e i globuli bianchi un pò bassi 4.5 nella fattispecie neutrofili 35.8 linfociti 52.7 ma mi hanno detto di stare tranquilla. Da cosa può derivare questa bocca e lingua impastata? Ormai è un anno che mi tormenta e sto perdendo la serenità.
Ringrazio anticipatamente per la risposta

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Le cause di una lingua impastata (numerose e diverse) possono essere in effetti legate ad un reflusso (accentuato dal fumo di sigaretta) che andrebbe verificato con gastroscopia, utile anche per diagnosticare eventuali gastropatie, anch'esse possibili responsabili.

Il mio consiglio è di rivolgersi da un gastroenterologo, prima di addebitare i suoi sintomi a cause attinenti la sfera emotiva.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Utente 304XXX

Egr. Dottore,
Il medico di famiglia al quale mi sono rivolta in prima istanza è proprio un gastroenterologo e infatti mi ha dato la cura di esomeprazolo 40 senza nessun risultato. Mi può dire quali altre patologie possono dare come sintomo la bocca impastata e questo senso di gonfiore in fondo alla lingua? Le faccio presente che il disturbo scompare quando mangio per poi comparire appena finito e inoltre a volte sento un fastidio alla deglutizione retrosternale come se ci fosse il passaggio di aria in quel tratto. La mia paura è che sia qualcosa di diverso da problemi gastrologici ora che mi dice che il sintomo può dipendere da tante cose. Grazie per la sua celere risposta attendo

[#3] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
Sono davvero tante,

per non sottrarmi alla sua richiesta le cito:

fumo, stress,alimentazione scorretta, scarsa pulizio orale, problemi digestivi a vari livelli (stomaco, fegato, colecisti, intestino), intolleranze, etc.
Come capirà è improtante che sia il suo curante, che la conosece bene, a realizzare un corretto percorso diagnostico.

Cordialmente
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Utente 304XXX

Dottore
La ringrazio vivamente per la risposta. Penso che mi farò una gastroscoia come da Lei suggerito per fugare ogni dubbio,

[#5] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2012
D'accordo.

Saluti cordiali.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it