x

x

Macchia sangue rosso vivo

buonasera ieri 25 luglio defecando ho notato una macchia rossa chiara nelle feci...puo dipendere dal fatto che 3 settimane fa mi e stato diagnosticata una diverticolosi cronica?? sono molto preoccupato..avevo fatto analisi delle feci occulte un mese fa erano negative...cosa puo essere??devo ripetere la colonscopia virtuale??grazie
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
La macchia di sangue rosso vivo è probabilmente di origine emorroidaria. Non dipende da un sanguinamento diverticolare. Se dovesse ripetersi dovra richiedere una visita medica.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
dottore grazie per la tempestiva risposta..però le volevo spiegare che la macchia era nelle feci..ho sentito un po di dolore nel momenmto di espellerla però il sangue delle emorroidi non esce separato dalle feci??cioè pulendo non dovevo trovare macchie di sangue anche sulla carta igienica??le feci erano gialle e si vedeva questa macchia rosso chiaro che spuntava...grazie
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
Quello che ha visto potrebbe non essere sangue ma residui alimentari. Inogni caso controlli se nelle prossime evacuazioni è presente sangue ed eventualmente prelevi un campione di feci per un esame coprologico.
[#4]
dopo
Utente
Utente
dottore ho rivisto un altra macchia rossa è possibile che possa essere un tumore??si puo sviluppare a distanza di 3 settimane e dare subito sintomi?? io prendo 3 compresse di asacol al giorno puo essere la causa?grazie
[#5]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
Quando ha eseguito la colonscopia virtuale? E per quali motivi? Quale era il referto?
[#6]
dopo
Utente
Utente
eseguita il 4 luglio perché avevo dolori nel lato sinistro inferiore...
Gentile Dottore il referto della tac allora è il seguente..

TAC CLISMA COLON
indagine eseguita previa preparazione intestinale con distensione gassosa del grosso intestino in ipotonia farmacologica,in decubito prono e supino,senza e con perfusione di mdc endovena.
il sigma presenta un diffuso ispessimento parietale e delle pliche mucose con evidenza di multiple estroflessioni diverticolari e riduzione del calibro del lume.i piani adiposi hanno normale densità senza apprezzabilità di addensamenti,linfonodi e di raccolte fluide saccate nel contesto.minima falda fluida libera nel recesso peritoneale vescico-rettale.
il reperto tc è compatibile con una sigmoidite cronica da diverticolosi ed andrebbe integrato da una retto-sigmoidoscopia.
per il resto si osserva una regolare distensione dell'ampolla rettale e dei restanti segmenti del grosso intestino fino al fondo cecale,senza evidenza di alterazioni parietali o di lesioni protudenti nel lume.cieco in posizione bassa con localizzazione nella piccola pelvi con appendice cecale di normale aspetto con posizione pelvica-presacrale.non si osservano estroflessioni diverticolari a carico dei restanti segmenti colici esaminati.
piani adiposi pericolici regolarmente distribuiti

TC ADDOME E PELVI CON MDC
fegato nei limiti volumetrici,à densità parenchimale omogenea senza evidenza di lesioni focali.vie biliari intra ed extraepatiche non dilatate .trocno spleno -portale pervio.milza,pancreas e surreni nei limiti morfo-volumetrici a disentometria omogenea.
piccola milza accessoria di 12 mm.satellite al polo inferiore splenico.Reni in sede,nella norma per morfovolumetria,con regolare enhancement post-mdc ev.vie escretrici non dilatate.vescica normodistesa a pareti regolari.non evidenza di linfoadenomegalie delle catene celiache,lomboaortiche,iliache,otturatorie ed inguinali,vasi retroperitoneali di regolare decorso,calibro ed opacizzazione del lume.

DOPO TRE SETTIMANE DALLA COLON HO NOTATO UN 2-3 VOLTE IN 8 GIORNI UN PO DI ROSSO ALL'ESTERNO DELLE FECI..PER QUESTO LE DICO A DISTANZA DI 3 SETTIMANE I SINTOMI DI UN TUMORE ERANO GIA EVIDENTI ANCHE APPENA INIZIATI?? DATO CHE IL 4 LUGLIO LA DIAGNOSI ERA SOLO DI DIVERTICOLOSI....GRAZIE
[#7]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
Come avrà visto leggendo il referto era consigliata l'esecuzione di un esame endoscopico ovvero una colonscopia o almeno di una rettosigmoidoscopiascopia. Infatti il sospetto è di una infiammazione di una certa importanza che deve essere verificata con quell'esame.
[#8]
dopo
Utente
Utente
dottore ma certa importanza cosa vuol dire?? anche probabile un tumore??
[#9]
dopo
Utente
Utente
dottore aspettavo una vostra risposta..l'infiammazione e sempre dovuta alla diverticolosi vero??
[#10]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
Probabilmente.