x

x

Pulsazioni allo stomaco

Gentili dottori,mi chiamo Marco ho 28 anni e soffro con questo disturbo da alcuni anni.
Senza una regola specifica,ossia stomaco pieno,digiuno,seduto,in piedi,sdraiato,a riposo,correndo,felice o triste.Sono delle pulsazioni di brevissima durata,vicino al secondo che vengono poi accompagnate da nausea e voglia di defecare.
Quando questi battiti si protragono (4-5 secondi) allora la cosa si fa piu preoccupante.
in 2 casi sono svenuto poco dopo anche se questo non so se sia relativo al problema o alla paura che io ho del problema stesso.Oltre a questo problema(che ritengo il piu preoccupante) non sono rare le volte che ho difficolta nel digerire(5-6 ore dopo aver mangiato ho la sensazione che il cibo sia ancora li) bruciore allo stomaco e improvvisi gonfiori di pancia.Non sono mai andato da un medico,anche perche non e costante.in alcuni casi ci vogliono mesi prima che si facciano vivi e in altri in 3 giorni tutti insieme appassionatamente per tutto il giorno.Non bevo,non fumo e ho un intensa vita sportiva, anche se questo credo sia irrillevante perche ho avuto prolemi anche durante il sonno.Vi prego,aiutatemi.
[#1]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Sembrano sintomi d'ansia accompagnati da iperdistensione gassosa dello stomaco (aerofagia?).
La visita del suo medico curante è necessaria.

Cordialmente

Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
GRAZIE MILLE per la risposta Dottore.
Volevo chiederla se posso.
e piu un problema piscologico o patologico??
che tipo di consulenza mi consiglia? la piu ''diretta''
le spiego,vivo in brasile da 4 anni e qui il sistema sanitario funziona diversamente.
Un'altra cosa,come le ho spiegato prima,pur ammetendo di aver un poco d'ansia,
come o meglio chi lo stabilisce che sono un soggetto ansioso?
il problema si e verificato anche in situazioni di felicità o per quanto ne sapevo di calma.
ancora una volta GRAZIE MILLE
[#3]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Occorrerebbe un'esame obiettivo del suo addome per confermare il meteorismo,
che ha varie cause (es. intolleranze, colon irritabile, etc.), fra cui l'aerofagia (mangiare velocemente ed introdurre aria in eccesso, "gonfiando" lo stomaco).

Se si trova in questa condizione il rimedio è porre attenzione ad una corretta masticazione (=masticare piano e lentamente).

Prego
[#4]
dopo
Utente
Utente
ho capito....GRAZIE MILLE Dottore,ovviamente uno gia pensa al peggio....spero di risolvere il problema....ancora grazie !!
[#5]
Dr. Francesco Quatraro Gastroenterologo, Colonproctologo 28,8k 519 63
Ci mancherebbe.

Auguroni

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio