x

x

Bruciore malgrado assunzione di omeprazen 20

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Buongiorno, nel 2001 mi fu riscontrata un'ernia iatale da scivolamento con reflusso esofageo che mi procurava un'acidità di stomaco insopportabile, Da allora mi curo con omeprazan 20, ai successivi controlli, l'ultimo a ottobre 2009, il quadro clinico risultava stabile e il medico mi confermò di continuare la cura. Ora, da un paio di giorni, mi accorgo che, malgrado l'assunzione della pastiglia di omeprazolo, ho una continua sensazione di bruciore in gola, non forte, ma continua e persistente. Rispetto alla normalità posso dire di aver solo aumentato il consumo di pomodori crudi in insalata, ricordo che a suo tempo mi era stato detto di non esagerare, così come per il caffè. Può essere questo? Potrebbe non bastare la copertura attuale con omeprazolo 20 mg,, nei cambiamenti di stagione soffro sempre un po' di mal di stomaco, ma normalmente si presenta con dolori alla bocca dello stomaco e non con bruciore , Cosa mi consigliate di fare nel caso non passasse nel giro di qualche giorno? Grazie anticipatamente, buona giornata
[#1]
Dr. Andrea Favara Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo generale 25,4k 632 347
Puo' essere, provi a correggere l' alimentazione e, su indicazione medica, ad aumentare temporaneamente il dosaggio dei farmaci. Se il problema persiste consideri una gastroscopia di controllo.

Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie dr. Favara, farò così, buona giornata.

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio