x

x

La dottoressa mi ha prescritto vari esami

Salve,sono una ragazza di 27 anni e mi chiamo Claudia.
Vi scrivo perchè il mio caso è veramente particolare...mi spiego...vado dalla dottoressa per un forte dolore al petto in zona centrale,lei facendomi alcune domande asserisce senza che potrebbe essere una esofagite da reflusso e quindi mi da dei medicinali come riopan o gaviscon da prendere dopo i pasti per evitare che i succhi gastrici salissero su per l'esofago.Io nel frattempo miglioro l 'alimentazione e prendo sempre le bustine solo che il dolore è migliorato ma non del tutto e soprattutto avverto dolore in base ai movimenti,se faccio determinati movimenti il dolore si acutizza,soprattutto quando sto messa male con la schiena,cioè se non sto seduta correttamente e a questo la dottoressa non ha saputo rispondere e si è stranita,come se i dolori in base ai movimenti non centrano niente con l'esofagite(infatti non penso che centrino se l'esofagite c'è,c'è sempre non in base ai movimenti).La dottoressa mi ha prescritto vari esami da fare tra cui gastroscopia,visita otorinolaringoiatra e cardiologica per scongiurare problemi al cuore,le liste d'attesa sono infinite e io sono preoccupata perchè fino ad allora non mi vuole dare nessuna cura specifica o comunque più forte di questa ma io continuo a stare male e ho notato che quando c'è freddo il dolore è più forte.Potrebbe essere una esofagite combinata a qualche altra cosa intercostale magari?L'esofagite se non viene curata può peggiorare e portare a conseguenze gravi?
grazie anticipatamente
claudia
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
una esofagite deve essere sempre curata (con inibitori della pompa protonica).
Prima deve, però, essere fatta la diagnosi!
In effetti da come lei descrive i sintomi potrebbe trattarsi anche di dolori somatici!
Una buona visita gastroenterologica potrà, intanto, far capire se è il caso di indagare per sospetto di esofagite.
Resto a sua disposizione!
Cordiali saluti!

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della risposta immediata dottor Bacosi...Io la gastroscopia voglio farla ma i tempi sono lunghissimi,posso stare tranquilla nell'attesa o se si tratta di esofagite posso rischiare qualcosa di grave?
grazie
claudia
[#3]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 26,4k 1k 13
L'esofagite può complicarsi ma in tempi molto lunghi!
Stia serena, non sono complicanze che si sviluppano in poche settimane/pochi mesi!
resto a sua disposizione!
Cordialmente!