Utente 469XXX
Dopo quasi un anno passato da un esame all'altro dovuto ad un dolore iniziato e mai finito al fianco dx, ho effettuato la colonscopia con l'analisi istologica. "Mucosa colica sede di sparsa flogosi cronica subepiteliale e focus linfoide. Quadro compatibile con colite microscopica". Tengo a precisare che i dolori si riferiscono al colon ascendente e che arrivano fino al torace e alla schiena.
Vorrei gentilmente una spiegazione dell'esame istologico ed un eventuale rimedio farmacologico per la soluzione del caso, e se c'è un eventuale approfondimento diagnostico (ricerca parassiti) ancora da effettuare.
Vi ringrazio fin d'ora per la vs gentile risposta.

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
12% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Caro utente, sarei un pò dubbioso sia sulla diagnosi di colite microscopica che dell'eventuale rapporto con i sintomi descritti.
A parte i dolori addominali che difficilmente in questi casi si irradiano fino al torace, vorrei sapere 2 cose: cosa diceva la colonscopia macroscopicamente e com'e`il suo alvo?
Mi faccia sapere
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente 469XXX

La ringrazio per la gentile risposta. La colonscopia reca: transito con difficoltà fino al cieco, la valvola ileo cecale appare regolare. Non evidenti polipi e lesioni. Al colon ascendente appare area mucosa congesta che viene biopsiata. al sigma notevole ipertonia delle austrature con tortuosità che rendono doloroso il passaggio strumentale.Conclusioni: colite iperemica dell'ascendente,ipertonia del sigma,quadro compatibile con colite microscopica e colon irritabile.
Le evidenzio che il dolore indolenzimento del colon ascendente dx appare al mattino con anche dolore posteriore (zona renale).
Resta costantemente contratto come un rigonfiamento nella zona della flessura il colon. Cosa che mi si evidenzia durante la giornata anche camminando o corrindo con un leggero dolore.
ho generalmente una evacquazione giornaliera di feci non del tutto formate al mattino.

[#3]  
Dr. Marco Marino

20% attività
8% attualità
4% socialità
UDINE (UD)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Il sintomo cardine delle coliti microscopiche (linfocitaria e collagenosica) e la diarrea acquosa (fino a 10 scariche al giorno) e dolore addominale. Penso che la diagnosi istologica nel suo caso sia un falso positivo (probabilmente da preparazione intestinale). Da tener presente che la caratteristica endoscopica delle coliti microscopiche e la quasi totale assenza di caratteristiche macroscopiche all'endoscopia.
Coridiali saluti

[#4] dopo  
Utente 469XXX

l'esame endoscopico è stato preparato con idrocolon terapia, il gastoenterologo mi ha comunque prescritto clipper 1 al giorno e asalex 400 2 volte al dì. Sono al terzo giorno e momentaneamente l'effetto è nullo.
Ringazio per la vs risposta.

[#5]  
Dr. Marco Marino

20% attività
8% attualità
4% socialità
UDINE (UD)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2005
Se l'intento è trattare una colite microscopia il gold standard terapeutico è il budesonide.