x

x

Esito rx prime vie e ispessimento mucosa

👉Quando prendere i fermenti lattici e perché

Gentile Dottore le scrivo per un consulto a seguito di un rx prime vie. Durante il mese di febbraio sono stato ricoverato in medicina per una polmonite atipica, tutti gli esami tac etc sono risultati negativi, durante gli accertamenti sono stato sottoposto a un rx digerente prime vie per dolore in zona epigastrica.
La risposta dell’esame è la seguente :”L’esofago ha regolari calibro, tono e decorso; la peristalsi è normale. Modico ispessimento del rilievo mucoso all’altezza del giunto esofago-gastrico; non si evidenziano formazioni diverticolari. Il cardias è pervio. Stomaco ad uncino, tutto contrattile; buona la distensibilità parietale con insufflazione gassosa. In posizione prona dubbia la presenza di ernia jatale da scivolamento di piccola taglia; nel decubito supino reflusso gastro-esofageo di bario che raggiunge il terzo superiore dell’esofago. Il piloro è pervio, ha calibro regolare. Il bulbo duodenale ha morfologia triangolare e pareti bene distendibili.”
Sono in terapia con nexium 20 mg e levopraid 1cpx3
Le mie domande riguardano il modico ispessimento della mucosa a livello del giunto gastro esofageo, è qualcosa da approfondire?
Posso stare tranquillo ? Se fosse una leggera esofagite ritiene utile eseguire una nuova gastroscopia ? Se fosse qualcosa di più grave l'aspetto sarebbe stato differente ?
Attualmente non ho grossi sintomi da reflusso, ho solo un piccolo fastidio all’inzio dello stomaco appena terminato di mangiare, un leggero bruciore che passa nel giro di un’ora.
La mia ultima gastroscopia è del 02.4.2012 esito: Esofago regolare. Presente ernia jatale senza alterazioni della mucosa. La camera gastrica appare normoconformata, presenta accentuata marezzatura diffusa (bio A antro, B corpo). Piloro e duodeno prossimale regolari.
Esame istologico: Frustoli di mucosa gastrica di tipo transazionale privi di modificazioni strutturali di rilievo (A). Frustolo di mucosa gastrica di tipo fundico privo di modificazioni strutturali di rilievo (B). ricerca Helicobacter Pylori: negativa.
La ringrazio fin d’ora per la sua disponibilità e gentilezza.
Cordialmente
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 68,9k 2,2k 88
Potrebbe trattarsi di un fattore infiammatorio, ma sarebbe comunque da approfondire con gastroscopia.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Soffri di allergia? Partecipa al nostro sondaggio