Attivo dal 2013 al 2015
dottore,avrei due domande..
stavo curando un problema di digestione lenta con singhiozzi ed eruttazioni anche a stomaco vuoto con la levosulpiride..ma mi crea effetti collaterali e volevo sapere da lei se c'è un procinetico altrettanto efficace ma che non crea problemi di effetti negativi..
le domande sono quindi.
1)qual è la dose in gocce consigliabile per levosulpiride?
15 gocce tre volte al giorno è troppo elevata?
2)in alternativa a levosulpiride appunto,che procinetico consiglierebbe per curare questo tipo di problema e che non abbia grosse controindicazioni?
la prego di rispondermi dandomi un parere suo a riguardo.grazie infinite.

[#1]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Quali effetti collaterali?
Esistono diversi procinetici possibili,
ma la scelta non può essere fatta online,
https://www.medicitalia.it/consulti/linee-guida-consulto-online/
ma dal suo specialista.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#2] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
infatti chiedevo un parere in merito a ciò che le ho descritto nel consulto.non chiedevo una prescrizione ma un parere tecnico sull'efficacia dei procinecitici rispetto al mio problema e rispetto al farmaco che già stavo assumendo..poi nel caso ne avrei parlato col medico.

[#3]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Vado con ordine:

1 -
la dose terapeutica è 15 gocce 3 volte al giorno prima dei pasti

2 -
<<mi crea effetti collaterali>> ... rinnovo la domanda: quali?

3 -
<<che procinetico consiglierebbe per curare questo tipo di problema e che non abbia grosse controindicazioni>>,
+ (replica #2)
<<un parere tecnico sull'efficacia dei procinecitici rispetto al mio problema>>

i procinetici sono assolutamente indicati per trattare i sintomi (<<digestione lenta con singhiozzi ed eruttazioni>>) da lei descritti e molti effetti collaterali sono del tutto sovrapponibili fra le varie molecole a disposizione.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#4] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
allora..gli effetti collaterali che la levosulpiride mi crea è uno stato di torpore e stanchezza..che crea comunque qualche problema perchè ad esempio, si ha come la sensazione pur dormendo la notte,di alzarsi al mattino,come se non si fosse riposato bene e si fosse ancora stanchi e assonnati..

altra cosa..oltre i sintomi descritti ho a volte dei gorgoglii durante la deglutizione..si tratta presumibilmente di leggera alterata motilità dell'esofago,oltre che di ansia credo..
per questo problema i procinetici vanno bene?
in conclusione...ci sono procinetici efficaci come la levosulpiride per questi problemi ma che non creano gli effetti collaterali da me descritti?
grazie

[#5]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
La levosulpiride ha una doppia azione
sia procinetica che sedativa,
che non è quindi un effetto collaterale,
pertanto è probabile che il suo medico
volesse realizzare questa doppia azione.

Nessun altro procinetico possiede azione sedativa.

Sarà bene discutere con il suo medico
quali siano state le motivazioni alla base di tale prescrizione
e concordare, nel caso, una diversa scelta.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#6] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
e per la motilità dell'esofago?

no dottore.il mio medico non voleva affatto avere la doppia azione del farmaco.me l'ha prescritto esclusivamente per l'azione procinetica.
ho provato il domperidone ma non è molto efficace.
secondo lei ad esempio..debrum e motilex sono alternative valide per questi problemi ,rispetto la levosulpiride?
non hanno questi effetti sedativi giusto...?
l'ultima domanda.le eruttazioni e i singhiozzi li ho anche a stomaco vuoto..vanno sempre bene i procinetici?
no dottore.il mio medico non voleva affatto avere la doppia azione del farmaco.me l'ha prescritto esclusivamente per l'azione procinetica.

[#7]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
il priomo prodotto associa la trimebutina al diazepam (ansiolitico),
il secondo è un procinetico puro,
... concordemente con il curante potrebbe essere un valida scelta..
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#8] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
aspetti..quindi il debrum dovrebbe contenere azioni sedative come la levosulpiride,mentre il motilex potrebbe essere efficace così come quest'ultima senza dare gli effetti sedativi di cui mi lamentavo prima...
spero di aver capito bene..
poi volevo sapere da lei ,se le alterazioni del tratto digestivo provocano eruttazioni e singhiozzi anche quando lo stomaco è vuoto..perchè averle dopo i pasti è normale penso..ma a stomaco vuoto non è anomalo?

[#9]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Assolutamente no,
anche a somaco vuoto
la "continenza" del cardias è deficitaria.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#10] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
dottore,grazie delle sue risposte ma mi scusi..non credo di aver capito bene..
è normale che ci siano singhiozzi ed eruttazioni ,anche quando lo stomaco è vuoto oppure è anomalo?
può dirmi il perchè gentilmente?
ho letto nel foglietto illustrativo del farmaco motilex:il prodotto puo` determinare sonnolenza..quindi in sostanza darebbe gli stessi problemi del levopraid?

[#11]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Le ho già risposto

1 - >>anche a somaco vuoto la "continenza" del cardias è deficitaria<<

2 - >>molti effetti collaterali sono del tutto sovrapponibili fra le varie molecole a disposizione<<

Cordiali saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#12] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
e in sostanza i procinetici curano anche il problema del cardias deficitario,sbaglio?

grazie e saluti

[#13]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Replica #3
"assolutamente indicati"
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#14] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
dottore mi perdoni ma ho scordato di chiederle per quanto tempo la terapia in questi casi va proseguita..
vorrei una sua opinione in base all'esperienza..
col mio medico avevamo deciso per 2 mesi di levosulpiride con 15 gocce tre volte al giorno..bastererebbero due mesi o meglio tre nel caso...a prescindere sia levopraid o eventualmente motilex.

grazie

[#15]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Sarebbe consigliabile non superare le 4 settimane.

Prego
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#16] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
dottore,mi perdoni ancora.
col mio medico avremmo concordato due mesi..e in un vecchio consulto,un gastroenterlogo mi disse che servivano almeno due mesi di dosaggio pieno..visto che il problema è cronico e serve una cura a lungo termine..
mi è stato detto che servono solo tre settimane per verificare l'effetto del farmaco..non per la durata totale.
ad ogni modo,ognuno ha le sue direttive.
poi l'ultima cosa..
i gorgoglii che sento non sempre ma spesso(specialmente a quando sto disteso)subito dopo la deglutizione a cosa si riferiscono?
alla motilità dell'esofago stesso?
all'ansia?
grazie ancora

[#17]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
prendo atto della durata concordata,
i <<gorgoglii>> sono dati da aria e cibo, ... si rassereni.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#18] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
d'altra parte dottore,sento parlare di terapie che durano anche 4 mesi..si sa e lei potrà confermarlo che i problemi di questo tipo sono difficili da passare.
il vero problema è che sono una persona molto ansiosa(tra l'altro il problema nacque un anno e mezzo fa proprio per problemi ansiosi e per un pasto consumato molto molto frettolosamente) e il medico dice che questo problema si auto mantiene avendo ansia e stress..
è vero?
la volevo infine ringraziare tanto per la sua cortesia e spero -se non è disturbo -di poterla eventualmente ricontattare al bisogno.grazie grazie davvero

[#19]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Certo,
lo stresso può peggiorare il quadro,
... ma non ne è la causa!

Può ricontattarci,
... possibilmente formulando un nuovo consulto.

Auguroni
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#20] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
dottore,mi perdoni se puntualizzo..ma in realtà...fu proprio lo stress la causa della comparsa del sintomo..unito al pasto che consumai molto in fretta..mi confermerà ,trattasi di disturbo funzionale peraltro..
grazie ancora

[#21]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Purtroppo non è così,
il reflusso patologico,
è legato ad una non buona continenza del cardias,
quand'anche alla presenza di ernia iatale,
quindi ad un problema organico.

Ad ogni modo,
al di là della disquisizione,
è un problema che va trattato.

Cordiali Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#22] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
certo..io dico solo che all'epoca,probabilmente la causa scatenante fu l'ansia e l'aver mangiato troppo velocemente..poi c'è da dire che il mio non è un classico reflusso..non ho rigurgiti acidi,reflusso gastrico o cose simili..ma solo aria e singhiozzi.
a tal proposito,io ho l'abitudine di mangiare a bocca aperta e anche di respirare a bocca aperta..forse possono essere legate le due cose..così si ingurgita più aria probabilmente,penso....
dottore,un'ultima cosa..mi perdoni ma temo ci siamo fraintesi..
quando le ho chiesto dei gorgoglii,intendevo quelli che sento in GOLA durante la deglutizione..in gola non nello stomaco..anche a stomaco vuoto li sento..
non parlavo dei gorgoglii dello stomaco..forse lei aveva capito bene,è solo che se li ho a stomaco vuoto,non può essere anche cibo,come lei sosteneva nella risposta..mi sbaglio?
si riferiscono alla motilità dell'esofago stesso?
all'ansia?

[#23]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Avevo capito,
infatti lei ora riferisce di ingoiare aria.

La saluto cordialmente.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#24] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
dottore,lei crede che in linea di massima,possano essere fisiologici alcune eruttazioni e qualche singhiozzo al giorno?
nel senso...io ho sì questo disturbo,ma non è così frequente..non è certo assiduo e continuo nell'arco del giorno..
noto ad esempio anche altre persone avere questo disturbo..sopecialmente durante e dopo i pasti..
quello che mi fa strano è il fatto di averli a stomaco vuoto..ma se lei dice che il cardias è deficitario anche così,capisco il perchè del fatto..

[#25]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Perfetto,
ha ben compreso.

Saluti cordiali
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it

[#26] dopo  
Attivo dal 2013 al 2015
una curiosità dottore..
quando sto disteso,a volte premo la mano sullo stomaco e sento una sorta di battito pulsante..di cosa si tratta??
e poi. masticando a bocca aperta si ingurgita molta aria?
lo chiedo perchè avevo quest'abitudine anche tre o quattro anni fa senza soffrire di eruttazioni e singhiozzi...
la ringrazio del supporto

[#27]  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
4% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
1. Si tratta dell'aorta.

2. Probabilmente la sua aerofagia si è accentuata.
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it