Utente 806XXX
Gentilissimi,
dalle mie passate richieste potrete evincere facilmente i miei problemi legati all'esofagite da reflussi causata da ernia iatale, come li ho affrontati, cosa sto facendo per curarla (con discreto successo) e la sintomatologia risolta e quella attualmente presente.
Mi capita però ancora, dopo diversi pasti (abbondanti, normali o frugali che siano) mi capita di avere dispnea e nodo allo stomaco, che scema con il proseguire della digestione, anche se lentamente. Analizzando la situazione mi sembra capiti dopo un'ingestione veloce e abbondante del cibo: c'è da dire che io quasi mai mangio piano e con calma, però non sempre ho dispnea e a volte la dispnea si presenta anche dopo un pasto leggero e mangiando con calma.
Inoltre mi è capitato che questo fenomeno si sia presentato (raramente....1 max 2 volte al mese) di notte.
Infine spesso dopo diversi pasti, insieme alla dispnea, avverto una strana sensazione di "malessere" generalizzato con lieve mal di testa e stordimento, spossatezza, stomaco molto gonfio, eruttazioni eccessive, dolore al petto e, cosa molto fastidiosa, senso di agitazione unita ad un aumento della frequenza cardiaca ed extrasistoli.
Volevo chiederle se è tutto riconducibile al reflusso oppure se è la mia ansia-ipocondria (allegata alla eccessiva attenzione ed analisi che ho verso i segni del mio corpo) che mi gioca i soliti brutti scherzi. O se può esserci dell'altro.

Grazie in anticipo per l'attenzione che vorrà dedicarmi.

Per completezza aggiungo che a fine anno dovrò fare una gastroscopia di controllo.

Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbe essere certamente un fattore ansiogeno legato però ad una distensione gastrica e conseguente riflesso gastro-cardiaco ( da cui i sintomi che descrive..).

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 806XXX

Grazie dottore. Capito. Immagino quindi non sia niente di grave...giusto?
Che accorgimenti potrei adottare per eliminare o minimizzare questi problemi?

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisognerebbe evitare la distensione gastrica e nell'articolo allegato troverà qualche suggerimento:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/990-peso-stomaco-cattiva-digestione.html

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 806XXX

Grazie!
Quindi questa distensione gastrica non è una vera e propria patologia ed è causata nel mio caso da:
- forte sovrappeso
- malattia da reflusso gastroesofageo
- ansia
- abitudini alimentari errate

È corretto?

Crede quindi che, in attesa di eliminare qualcuna di queste cause, un procinetico quando ho questi sintomi mi può giovare? Mi puó indicare qualche procinetico da banco?

Immagino quindi di poter star "sereno" a fronte di questi sintomi....lei concorda? Tanto più che ho fatto gastro pochi anni fa, assumo Lansoprazolo tutti i giorni e ogni tot anni mi faccio controllare da gastroenterologo....

La ringrazio per le risposte che vorrà ancora darmi.

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un farmaco di utilità potrebbe essere il domperidone.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 806XXX

Capito.

Volevo solo avere un suo ultimo riscontro sulla "benignitá" di questa mia situazione...

Grazie ancora una volta.

Saluti.

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Anche senza visita diretta i sintomi non fanno assolutamente pensare a brutte patologie. Si tranquillizzi.

Saluti

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 806XXX

Cordiale e professionale come sempre Dr Cosentino.

Grazie.

Un caro saluto.

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
É stato un piacere.

Auguroni.

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente 806XXX

Gentilissimo,
la disturbo un'ultima volta.
Lei crede che una MODESTA e NON COSTANTE odinofagia (con annesso bruciore/dolore a zona posteriore di palato e lingua) annessa ad una MODESTA e non COSTANTE sensazione di nodo in gola, presenti entrambe nella maggior parte dei casi al mattino si possano attribuire alla mia situazione gastrica-esofagica?

Sono meritevoli di approfondimenti urgenti oppure possano essere considerati non pericolosi e quindi associabili ai controlli routinari pianificati?

Grazie ancora....

Cordialità.

[#11] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Concordo sul primo punto e sulla non esigenze di controlli urgenti, ma routinari.

Auguroni.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente 806XXX

Allora attenderó i controlli di fine anno con serenità.

Grazie è perdoni il reiterato disturbo.

Saluti.