Sensazione cibo in gola e tanti dubbi.

Gentili dottori,
sono una studentessa di 22 anni. Purtroppo 6 anni fa, dopo la perdita di mio padre, ho accusato un forte periodo di stress accompagnato da attacchi di panico e ansia. Il problema si è risolto spontaneamente dopo breve tempo. Circa 3 settimane fa, con molta sorpresa, ho avuto una serie di attacchi di panico, tutti nell'arco di 4 giorni. Questo per me è un periodo molto sereno, quindi non capisco da cosa possano derivare. Da quel giorno ho la sensazione di avere un corpo estraneo in gola. E' come se ci fosse del cibo che risalisse dall'esofago. Il problema è presente quasi tutto il giorno, esclusa la mattina. Accuso anche un fastidioso bruciore di stomaco, localizzato sotto lo sterno e un leggero bruciore di gola presente soprattutto al mattino. Inoltre ho notato che sulla lingua, molto in fondo, sono presenti delle piccole bolle. Il mio dubbio è il seguente. Potrebbe trattarsi di reflusso gastroesofageo? Oppure i sintomi sono collegati all'ansia? La psicologa che ho incontrato al consultorio mi ha speigato che, in questo caso, non dovrebbe trattarsi di ansia. Aggingo infine che mio padre soffriva di esofagite da reflusso. Dovrei curare il problema con dei medicinali per l'esofagite?
Grazie per l'aiuto
Cordialità
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,3k 2,1k 87
Potrebbe trattarsi realmente di reflusso, anche se non é da escludere anche una componente ansiogena. Sarebbe utile una terapia appropriata per il reflusso. Utile anche un'alimentazione appropriata che troverà nell'articolo al link:

https://www.medicitalia.it/minforma/scienza-dell-alimentazione/787-il-reflusso-gastro-esofageo-a-tavola.html

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Cos'è l'ansia? Tipologie dei disturbi d'ansia, sintomi fisici, cognitivi e comportamentali, prevenzione, diagnosi e cure possibili con psicoterapia o farmaci.

Leggi tutto

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test