x

x

Ggt alto e rene policistico

Negli ultimi 2 anni, mi sono sottoposto periodicamente a degli esami del sangue, più che completi, i cui esiti hanno avuto sempre una costante: il GGT alto, che di volta in volta si aggira su valori intorno ai 98, 99, 95.
Per il resto, tutti i restanti valori son stati sempre nella norma, per cui non riesco a capire da cosa possa dipendere l'aumento del GGT. Preciso, inoltre, che sono sempre stato astemio e che non ho mai fumato, che faccio sport (nuoto) e che faccio un'alimentazione alquanto equilibrata, salvo talvolta mangiare qualche dolce in più (sono sempre stato goloso). Da un anno a questa parte, bevo anche latte magro al mattino.
Mi sono sottoposto anche ad esami specifici relativi a malattie del fegato (epatici A, B, C, echinococco), ma tutti negativi.
Mi sono anche sottoposto ad una ecografia al fegato, in cui è stata riscontrata dimensione regolare e una piccola cisti., probabilemente dovuta alla malattia policistica di cui soffro (rene policistico).
Mi chiedo, allora, se possa esserci una connessione fra l'aumento di questo valore e la malattia policistica che mi è stata diagnosticata ai reni, che - allo stato - non incide minimamente sulla funzionalità renale (valori tutti nella norma).
Grazie
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7.6k 207 8
L'aumento delle gamma GT non è correlato alla presenza di rene policistico.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ma allora da cosa può dipendere? Non riesco davvero a venirne a capo. E' un problema di alimentazione? o dipende da altro.