Dolore addome durante il piegamento

Salve, ho 23 anni , vi scrivo poiche' questa situazione ormai ricorrente mi porta a stare male a livello anche psicologico. Da circa 20 giorni , si sono ri acutizzati i fastidi nella zona basso addome destro, questi dolori ( che non so se sono dolori, fastidi,senso di pesantezza non riesco a capirlo) di giorno in giorno si spostano a volte 1 cm a destra dell ombelico, a volte (piu spesso) 7 cm sotto l'ombelico, e a volte anche nella zona iliaca destra, comunque si muovono nel quadrante destro. Tali fastidi periodicamente si ripresentano, e sono 2 anni precisi che ci combatto; solo che questa volta avverto fastidio quando mi piego in avanti per allacciarmi le scarpe e nel piegarmi in avanti. Insieme a tale fastidio ho un fastidio precisamente dietro al punto che mi duole davanti, a livello delle basse vertebre lombari . A volte avverto tali fastidi anche fino al fianco destro. Le ultime analisi del sangue ,urine,feci , e ecografia addominale,le ho fatte a dicembre 2013 e non presentavano valori anomali, apparte una colecisti a "berretto frigio" cioe ad S con dei piccoli polipetti parietali e la milza di poco ingrossata. Le evacuazioni sono abbastanza regolari, un tempo facevo feci molli per intolleranza al lattosio, ora sono formate , a volte a pezzi. dei giorni vado in bagno3 volte (raramente 4), altri 1, ma comunque riesco sempre ad andare. Non ho fatto ulteriori accertamenti, ma ho fatto diverse visite da gastroenterlogo e medico di base e mi hanno detto che secondo loro sono affetto da sindrome del colon irritabile, ma tali sintomi si sono ripresentati e peggiorati, secondo voi puo trattarsi sempre di tale problema o mi consigliate qualche altro esame? Questo problema mi invalida a livello fisico e psicologico. Vi ringrazio
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Potrebbe trattarsi di meteorismo addominale che determina una distensione del colon, e da qui i dolori addominali. Ovviamente sempre nel contesto di un colon irritabile.





Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
la ringrazio della risposta dottore; buona giornata!
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Buona giornata anche a lei.


[#4]
dopo
Utente
Utente
dottore mi scusi, questi giorni ho evidenziato oltre al fastidio addominale anche gonfiore addominale circa 2 ore dopo i pasti che entro 40 minuti si manifesta, e una cosa che mi ha preoccupato, un evacuazione di muco dopo una serata all'insegna del gas addominale, e poi stamattina una perdita acquosa che ho trovato sulle mutande a livello anale, non riesco mai a stare tranquillo dottore. sono anche questi sintomi della sindrome del colon irritabile? mi scusi per il disturbo
[#5]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
[#6]
dopo
Utente
Utente
grazie dottore, provero' allora a seguire la dieta segnata nel link e mi faro' aiutare da un nutrizionista in questo come consiglia l'articolo, buona giornata
[#7]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 67,9k 2,1k 88
Buona giornata a lei ed auguroni.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test