x

x

Colon irritabile sintomi diarroci: farmaci e dieta

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Salve,
sono una ragazza di 23 anni, da sempre ho un intestino delicato, ma negli ultimi anni ho sviluppato la sindrome del colon irritabile con diarrea che sta diventando ingestibile.
preciso che soffro da un paio di anni di ansia e per questo sono già seguita da una terapeuta.
Al momento però ho alcune domande, se non per guarire (è possibile?), almeno per poter vivere una vita normale.
In primis sui farmaci: attualmente prendo frementi lattici (VSL3), e Lexil. in più ho appena iniziato con l'integratore di psyllium, senza grandi risultati. la mia prima domanda è su quest'ultimo: sul bugiardino è consigliato di prenderlo, per alleviare sintomi diarroici, senza bere. Ma per quanto tempo esattamente prima e dopo l'assunzione devo evitare di bere? e in che quantità?
Inoltre volevo sapere se ci sono altri farmaci consigliati.
per quanto riguarda l'altimenazione, cerco di stare lontana da zuccheri, latticini, fritto, caffe, alcool, ma ho molti dubbi riguardo a frutta, verdura, legumi.
Quanto e quali posso mangiare? ho letto che sono consigliati quelli che contengono fibre solubili, ma non so quali siano, e sopattutto quali di essi non contengono una quantità d fibra insolubile tale da darmi fastidi.

grazie
[#1]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Prima di privarsi di tutti gli alimenti che elenca è necessario che chieda al curante i test per verificare intolleranza a glutine e lattosio ed ancora il breath test al glucosio per escludere la SIBO.

Dr. Roberto Rossi

[#2]
dopo
Utente
Utente
Buonasera,
In primis la ringrazio per la pronta risposta.
Scusi la mancanza, non ho specificato di aver già fatto breath test (positivo) e test per intolleranza al glutine (negativo). Nonché analisi del sangue ed analisi e coltura delle feci.
[#3]
Dr. Roberto Rossi Gastroenterologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Colonproctologo, Chirurgo d'urgenza 7,6k 207 8
Molto bene . Chieda ancora dosaggio della calprotectina fecale e breath test al glucosio o lattulosio per escludere SIBO.
[#4]
dopo
Utente
Utente
Salve,

Sarà fatto.
Volevo però sapere se mi può dare informazioni più precise sulla dieta e sullo psyllum. Più che altro perché mi trovo all'estero, dove dovrò rimanere per ancora circa un mese, e volevo provare a controllare la malattia con la dieta e integratori, fino al momento in cui potrò tornare ed eseguire ulteriori test o terapie.

Grazie

Tutto su dieta e benessere: educazione alimentare, buone e cattive abitudini, alimenti e integratori, diete per dimagrire, stare meglio e vivere più a lungo.

Leggi tutto

Sai proteggerti dal sole? Partecipa al nostro sondaggio