Utente 397XXX
Gentili dottori ... da circa un anno ho dolori addominali scariche diarroiche a seguito di colonscopia con esito iperplasia linfode dell'ileo e congestione del plesso emmorroidario con conseguente istologia a)mucosa del piccolo intestino ad archettura villare conservata,con flogosi cronica della lamina propria ed iperplasia linfoide a carrattere follicolare.b)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata,con moderata flogosi cronica focalmente attiva della lamina propria c,d,e)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata,sede di lievi infiltrati linfocitari della lamina propria. F)mucosa del grosso intestino ad architettura conservata, con moderata flogosi cronica focalmente attiva della lamina propria. G)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata, sede di lievi infiltrati linfocitari della lamina propria. Sono un ragazzo. Di 27 anni dottori ditemi che nn e' niente di grave grazie....

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di rilevante. Si tranquillizzi e ne parli con il gastroenterologo per il controllo dei suoi disturbi.


Cordialmente


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 397XXX

Grazie x la risposta tempestiva dott. Cosentino vorrei chiederle se questa inffiammazione una volta curata si ripresentera' nel corso della vita o no . Cmq sto facendo cura con pentacol 800 visto che prendendo mesavancol prescritta dal gastroenterologo mi ha creato un sacco di effetti collaterali mi puo consigliare lei cosa prendere o magari sarebbe opportuna una cura cortisonica.poi le volevo chiedere quando nn ho scariche diarroiche e vado in bagno una volta al giorno xke le mie feci nn sono mai formate lei cosa mi consiglia , visto che con qualsiasi tipo di probiotici mi procurano piu aria nell'intestino crampi e diarrea grazie di nuovo dott. Cosentino

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di una colite aspecifica e senza rilevanza e che non necessità di trattamento. Valuterei altre cause (intolleranze alimentari ?) per la diarrea, ma non possiamo dare terapie via web.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 397XXX

Grazie dottore x quanto riguarda intolleranze ho gia fatto gastroscopia x celiachia negativo break test lattosio negativo , ci sono altri test che posso fare ? Ho fatto le prove allergiche alimenti tutto negativo ,pero' sono positivo all'istamina , olivo,erba canina,e acari, potrebbe essere che sia magari che sia intollerante all'istamina negli elementi alimentari che mi provochi , i miei disturbi. Poi le volevo chiedere dottore puo' essere stato lo stress che mi abbia potuto inffiammare il colon? Xke sinceramente sono un ragazzo che nn crede che lo stress possa fare tutto questo. Grazie mille dottore

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lo stess non crea infiammazione al colon ma può essere allal base di un colon irritabile....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 397XXX

E quindi dottore una volta che passa l'infiammazione nn dovrei avere piu problemi, e vorrei sapere ,puo' essere solo uno stato transitorio o mi durera a vita ?

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco. Il colon irritabile, sindrome funzionale, non é su base infiammatoria. Il colon irritabile può avere un lungo decorso....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 397XXX

Grazie dottore gentilissimo, pero' visto che io ho uno stato infiammatorio nn dovrebbe dovrebbe essere colon irritabile , x questo le ho chiesto se una volta passata l'infiammazione nn avro' piu problemi e se e una cosa risolvibile xke dottore o davvero paura sono sposato e ho un figlio di un anno e questo problema mi limita sul lavoro ,la mia paura e se nn riusciro' a lavorare cosa faro' mi scusi lo sfogo ma vorrei cercare di risolvere il piu prima possibile grazie dottore e mi scusi se la stresso

[#9] dopo  
Utente 397XXX

Gentili dottori ringrazio tutti quelli che mi possano dare un aiuto x quanto riguarda la mia situazione o gia' scritto su questo sito x un colsulto ricevuto dal dottore Cosentino dicendomi chi tratta di colite aspecifica cmq riporto nuovamente gli esami che ho fatto gastroscopia esofago regolare x calibro e decorso mucosa indenne, cardias incontinente ma in sede, stomaco mucosa di aspetto ipermerico con presenza di bili densa che viene aspirata esente da lesioni ,duodeno mucosa bulbare D2 nella norma ,in D3 si eseguono biopsie. Digiunali x celiachia risultati grastrite cronica superficiale,hp negativo,frammenti di mucosa duodenali con struttura villiforme conservata(marsh 0) aumento della quota linfoplasmacellulare ed angiectasie nella lamina propia la colonscopia invece le coclusioni sono,iperplasia linfoide dell'ileo,e congestione del plesso emmorroidario ,l'istologia invece A)mucosa del piccolo intestino ad archittettura villare conservata con flogosi cronica della lamina propria ed iperplasia linfoide a carattere follicolare. B)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata ,con moderata flogosi cronica focalmente attiva della lamina propria C,D,E mucosadel grosso intestino ad archittettura conservata,sede di lievi infiltrati linfocitari della lamina propia F)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata,con moderata flogosi cronica focalmente attiva della lamina propria G)mucosa del grosso intestino ad archittettura conservata,sede di lievi infiltrati linfocitari della lamina propria. Ora e da un anno e mezzo che soffro di mal di pancia ogni giorno con feci mai formate in mio ge pensa a un colon irritabile ma io nn sono mai stato ansioso e sto facendo da 4 mesi una cura con pentacol 3 capsule al giorno e obispax 2 al giorno ma nn trovo giovamento e il mio intestino resta sempre infiammato ora vorrei chiedere gentili dottori ma e possibile che l'intestino nn si sfiammi puo dipendere dalla presenza di bili densa che mi provoca questi disturbi o e possibile che nn si guarisca mai da una semplice colite ? Nn credo sia colon irritabile xke nn sono ansioso un pochino x la situazione ma credo sia normale vi rngrazio x l'aiuto

[#10] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ribadisco che si tratta di colon irritabile o di un problema di intolleranza alimentare e il fatto che dopo 4 mesi con terapia con mesalazina (antiinfiammatorio intestinale) senza risultati dimostra proprio che non siamo di fronte ad un colon "infiammato".


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#11] dopo  
Utente 397XXX

Grazie di nuovo dott.Cosentino x la risp anche di domenica o fatto di tutto break test al lattosio al lattulosio test sensibilita" al glutine intolleranze nulla tutto ok nn capisco il xke l'unica cosa e che o passato anni un po difficili e sono un ragazzo un po nervoso o provato con ansiolitici ma nulla nn trovo un ge che mi prenda un po sul serio x studiare un approccio adeguato che faccia piu o meno al caso mio obispax e stia tranquillo e via mi sono stancato sinceramente ,un suo consiglio come potrei affrontare il problema grazie mille x l'aiuto

[#12] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Provi ad eliminare il glutine per 15-20 giorni- Potrebbe avere una sensibilità (intolleranza) al glutine non celiaca...



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente 397XXX

Poi un'altra domanda dottore come dieta o abbolito latticini cioccolato fritti mangio in modo sano l'unico problema che magari o pensa siccome sono fumatore magari la mia infiammazione sia dovuta alla nicotina magari sono diventato intollerante scusi la mia ignoranza sinceramente nn so cosa pensare

[#14] dopo  
Utente 397XXX

Gia fatto dottore ma nulla l'unico giovamento e che la digerivo meglio

[#15] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il fumo, ovviamente, influisce negativamente sulle funzioni digestive.

Provi con la dieta FODMAP:


https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente 397XXX

Grazie dottore seguiro' il suo consiglio mi scusi se approfitto della sua gentilezza ma puo essere stato un forte stress che mi abbia provocato tutto questo senza che io mi renda conto xke dove ho fatto la colonscopia al san Raffaele a milano mi ha detto che puo essere una colite da stress

[#17] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Certamente. Lo stress può influire ma le intolleranze possono accentuare il disturbo sul colon....



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente 397XXX

Ok la rigrazio tantissimo dottore provero' di nuovo senza glutine e cercherò un modo x scaricare un po lo stress , x quanto riguarda le intolleranze che altro test potrei fare ?xke a volte credo nn sia x cosa mangio sono stato male anche con un po di prosciutto cotto e tonno e poi li ho mangiato tante altre volte e niente tutto ok bu nn so cmq le faro' sapere mi e stato di grande aiuto la ringrazio

[#19] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I tests per le intolleranze(tranne quelli per lattosio e glutine) sono inattendibili......


Provi con l'alimentazione e con la "riduzione" dello stress..


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente 397XXX

Ok dottore quelli lo già fatti e sono negativi quelli x la sensibilità al glutine tutto a posto con alimentazione mangio leggero cottura al vapore verdure ,patate,ecc con i legumi nn ho mai provato x paura che mi provochino aria e magari peggiori la situazione pero con le lenticchie quando le mangio nn so xke sembra che stia un po meglio,quindi dottore pensa che dovrei rifare di nuovo i test?

[#21] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per la sensibilità al glutine non esiste il test....vale la risposta con l'eliminazione del glutine...


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente 397XXX

Gentilissimo dott Cosentino,l'altro giorno passeggiando in supermercato mi sono inbattuto in erboristeria e parlando un po cosi siamo usciti a parlare di colon irritabile ,e il propetario mi disse che in passato a sorfetto anche lui di questi problemi e mi ha detto che lui a risolto il problema con aloe vera e spiegandomi che a proprietà antiinfiammatori x l'intestino e tanti proprietà benefiche vitamine depurativa x il corpo e poi mi ha parlato anche della curcuma che la consuma ogni tanto sui pasti e a che molto buona cmq son rimasto quando mi a detto di aver risolto il problema di colite con l'aloe infatti anche un mio amico che soffriva di colite anche lui mi a detto che usandola a risolto un po anche lui ora le vorrei chiederle se questi alimenti sono davvero buoni x la salute o sono nocivi le chiedo dottore anche se nn passa la colite possono far bene alla salute,e solo una mia curiosità e se fanno bene molto meglio grazie mille dottore

[#23] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Sono prodotti non controindicati, per cui può provare .....


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#24] dopo  
Utente 397XXX

Grazie mille dottore gentilissimo come sempre e come potrei introdurli nella dieta a che dosi ? Mi potrebbe aiutare grazie mille

[#25] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In questo non possiamo aiutarla.....Ne deve parlare con il suo medico.


Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#26] dopo  
Utente 397XXX

Ok ne parlerò grazie mille dottore poi le volevo chiedere il colon irritabile e proprio un disturbo psicosomatico da ansia e si può curare con antidepressivo o i problemi sono legati a quella infiammazione microscopica o capito che sono x entrambe però vorrei capire chi delle due provoca di più i fastidi ,e poi dottore una leggera infiammazione più o meno nn ce la abbiamo tutti nell'intestino chiedo a lei xke e l'unico dottore che mi aiuta e capisce davvero il problema la ringrazio tanto x l'aiuto che mi sta dando

[#27] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il colon irritabile può essere legato a diversi fattori. Può essere solo ed esclusivamente su base ansiogena, ma a volte si associano fattori (micro) infiammatori della mucosa colica, o alterazioni della flora batterica o intolleranze alimentari.



Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#28] dopo  
Utente 397XXX

Grazie gentilissimo come sempre dottore,in questi giorni sono andato a fare l'esame delle feci di cui anche quello della calprotectina di cui vi riporto lesito dell'esame ph 6,50 , sangue occulto ,negativo ,esame microscopico 2/4 leucociti,4/6 cristalli urati amorfi ,parassitologico negativo,calprotectina <20. Per quanto ho capito forse l'infiammazione nn ce piu dottore pero vorrei sapere questi leucociti,e urati amorfi nelle feci cosa significa,e poi le vorrei chiedere vorrei iniziare una cura x ripristinare il sistema nervoso e riportarlo in normalità la griffonia e buona senza prendere medicinali con effetti collaterali abbastanza dannosi grazie sempre x la sua disponibilità

[#29] dopo  
Utente 397XXX

Dottor cosentino mi scuso x il disturbo riguardo alla replica scritta su cosa mi consiglierebbe x riuscire a stoppare sta colite o guarire almeno x un po xke le persone che conosco che anno la colite pure loro mi an detto che nn e possibile che mi duri cosi tanto a loro gia 6 mesi un anno nn anno piu disturbi solo ogni tanto 2 giorni massimo una settimana e poi gli passa io nn riesco a capire il xke a me nn passi e le cure fatte da loro sono come le mie la ringrazio gentilmente

[#30] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
In questo articolo potrà trovare la risposta:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6487-colon-irritabile-intolleranze-sibo-lgs-ecc.html
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#31] dopo  
Utente 397XXX

Grazie davvero tanto dottore l'unica cosa che mi manca da fare e l'esame della permeabilità intestinale mi puo dire come si chiama il test x vedere dove lo fanno qui in calabria senno o visto che lavora a cinquefrondi e x me sarebbe una mezzoretta x arrivare e mi farebbe piacere conoscerla x quanto riguarda l'ansia cosa dovrei fare ,poi le volevo chiedere il test x la sibo gia fatto e negativo e uguale al test dell'intestino impermeabile grazie

[#32] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Dovrebbe chiede il “Dosaggio dI lattulosio e mannitolo urinari per la valutazione della permeabilità intestinale”. É un testo diverso da quello per la SIBO.

Io sono in Calabria la settimana prossima.....
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it