Utente
Buona sera dottori,

Sono un ragazzo di 29 anni e da due mesetti sto soffrendo di bocca amara dopo i pasti ed eruttazioni.

Ho effettuato una eco addome e sembrerebbe tutto ok, anche se nel referto c'è scritto che il fegato è addensato e nella colecisti che è presente del sedimento biliare.

Le ultime analisi al sangue le ho effettuate lo scorso dicembre perché sono donatore, quindi dai controlli standard che effettuano sul sangue era tutto ok.

Sto effettuando una cura a base di debridat prima dei pasti e deursil 300 dopo cena, però ancora non miglioro.

Prima della bocca amara ho sofferto principalmente di bruciore di stomaco.

A dirle la verità sono un po' preoccupato che possa avere qualcosa di brutto.

Conviene fare analisi al sangue più dettagliate o altro?

Grazie per un vostro riscontro

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Non penserei affatto a qualcosa di grave. Si tratta di un disturbo digestivo da controllare con una terapia da rivedere da parte del suo medico.


Cordialmente

Felice Cosentino - Milano

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buon giorno Dottore,
La ringrazio per la risposta.

Quindi non necessita eseguire esami del sangue dettagliati? Prendo in fede quelle della donazione del sangue di dicembre?

Il fegato addensato e sedimenti biliare nella colecisti possono essere il problema?

Grazie

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non servono altri accertamenti, ma solo una terapia adeguata.


Auguroni.



Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore della risposta e auguri in ritardo.

Le faccio un'ultima domanda, secondo lei un cura con gastroprotettore potrebbe aiutare?

Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si può provare.......

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Gentile Dottor Cosentino,

Volevo aggiornarla sul mio stato di salute.
Oggi ho effettuato una visita di controllo dal gastroenterologo.
Mi conferma che dal suo punto di vista si tratta di reflusso biliare, però si sorprende che dopo 1 mese di deursil 300 ancora non sia passata la sensazione della bocca amara.
Effettuando una celere eco addome, mi dice che il pancreas è ok e c'è solo un po' di sedimento biliare nella colecisti.
Dal suo punto di vista non necessita il gastropotrettore e tanto meno una gastroscopia, ad una mia domanda specifica.
Mi prescrive per toglierci tutti i dubbi delle analisi al sangue specifiche per un controllo al fegato, pancreas e reni e mi da la seguente cura:
Neocarvi prima di pranzo e cena
Bilirel lontano dai pasti
Deursil 450 dopo cena

Cosa ne pensa dottore?

Grazie

[#7] dopo  
Utente
Dottore volevo aggiungere una cosa.
Da diversi giorni ho sensazione di bruciore con annessi dei puntini rossi, sulla punta della lingua.

Potrebbe essere un'associazione?

Grazie mille

[#8] dopo  
Utente
Buona sera Dottor Cosentino,

Sicuramente non ha ricevuto la notifica del mio post.
È possibile avere un riscontro?

Grazie

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non è facile pervenire alle cause della bocca amara per cui il collega sta provando con un diverso schema terapeutico. Bisogna valutare l'effetto.. Si tratta in pratica di una terapia "ex iuvantibus", ossia si prova per valutare l'effetto.

Nessuna associazione con il bruciore della lingua.

Cordialmente




Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
Gentile Dottor Cosentino,

Grazie mille della risposta.

È due giorni che non ho più la sensazione della bocca amara, però in cambio ho questi punti rossi sulla punta della lingua e bruciore.

Quindi lei ritiene che non sia un'associazione al reflusso?
Dovrei consultare un dentista?
Perché il mio dottore si ostina a non darmi il gastroprotettore?

Grazie e buona domenica