Utente
Salve, sono una donna di 32 anni. Da moltissimi anni (per la precisione da quando ne ho 15) soffro di gastrite e reflusso gastroesofageo. Ho fatto tre gastroscopie: la prima all'eta di 15 anni, la seconda inizio 2013 e la terza fine 2013. Per ben due volte mi hanno trovato l'helicobater pylori, per il quale ho fatto la cura eradicante. Fino a circa un annetto fa ho assunto per molto tempo il pantorc da 20 ed il gaviscon all'occorenza. Poi, poiché stavo decisamente meglio, mi è stato prescritto di togliere il pantorc. Tuttavia, da circa due mesi ho iniziato ad avere bruciori di stomaco, soprattutto subito dopo aver bevuto acqua, dapprima con episodi più distanziati, per poi diventare quotidiani. Il problema si verifica soprattutto subito dopo aver mangiato e bevuto. Specifico che non bevo alcool nè caffè e non sono una fumatrice. Spesso ho la sensazione di digestione lenta, con eruttazioni. Ciò che mi sta preoccupando è un dolore tra le scapole, che mi era già comparso un mesetto fa per qualche giorno, per poi scomparire. Ora sono due giorni che è ricomparso e sento che si accentua quando deglutisco. Dire che sono terrorizzata di avere un tumore è poco. Domani ho la gastroscopia transnasale e sono molto preoccupata per il risultato. Voi cosa pensate? Chiedo scusa per i toni agitati. Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha verificato di non avere ancora l'H.P.?
Mi aggiorni.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Gentile Dottore, quattro anni fa dopo aver fatto la cura per l'eradicazione, risultò negativo. Da quando sono ricomparsi i fastidi non ho ancora effettuato la ricerca. Domani in sede di gastroscopia, credo che faranno la biopsia e da lì dovrebbe risultare la sua eventuale presenza, giusto?? Le confesso che sono spaventata molto da questo dolore dietro le scapole, che anni fa non ebbi. Può sembrarLe inopportuna la mia domanda, trattandosi di un consulto online, ma questo potrebbe essere la spia di qualcosa di brutto allo stomaco o all'esofago? Intanto, La ringrazio per la risposta.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Probabilmente solo esofagite.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
Lo spero vivamente. Se per Lei non è un disturbo La terrò aggiornata sull'esito della gastroscopia. La ringrazio per la disponibilità che mi ha mostrato finora.
Vive cordialità

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Bene
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Ha verificato di non avere ancora l'H.P.?
Mi aggiorni.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia