Utente
Salve, l' 11 febbraio ho subito un raschiamento x aborto interno a 12 settimane di gestazione, dopo due giorni esatti è iniziata la diarrea con dolori addominali, ho pensato allo stress, poi a una forma inflenzale poi ho fatto un'esame delle feci che in data 23 febbraio rilevava:

tracce di muco, rarissime emazie, consistenza poltacea, rare cellule, alcuni leucociti, alcune cellulose digestive e fibre carnee non ben digerite
coprocultura: assenza di salmonella e shigella
parassitologico: assenza di parassiti, di loro parti, di uova/cisti. Osservate numerose spore lievitiformi
negativa la ricerca di sangue occulto e calprotectina 14,5

Mi hanno consigliato di prendere soltanto fermenti lattici (prolife) ma la situazione continuava a peggiorare, circa 10 scariche di diarrea e dolori e crampi addominali forti durante la notte.
Due gg fa ho iniziato una nuova cura:
bactrim forte matt e sera per 5gg - subito dopo dovrò cominciare il diflucan (ma non mi hanno specificato dosaggio) - e debridat da subito.

mi chiedo:
come mai si da l'antibiotico insieme all'antimicotico?
posso prenderli contemporaneamente?(perchè ho la sensazione di peggiorare solo con l'antibiotico)
il diflucan è quello più indicato per il problema intestinale????
Chiamerò un gastroenterologo la sett prossima perchè adesso devo partire(non so come farò), ma vorrei sapere cosa posso fare nel frattempo visto che i dolori sono sempre più forti e ravvicinati e mi sento sfinita per questa diarrea da un mese. grazie

[#1]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
buongiorno cara, in effetti la coprocoltura è venuta negativa quindi l'antibiotico non dovrebbe servire, io le avrei consigliato solo il diflucan. associato all'antispastico.

saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille dottore per la tempestività :), io posso sospendere il bactrim o, in quanto antibiotico, devo necessariamente portare a termine la terapia? almeno posso cominciare subito anche col diflucan? forse c'è rischio di qualke interazione o semplicemente non è consigliabile associarli?
Grazie ancora.

[#3]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
oramai deve finire la terapia con il bactrim
poi inizierà il diflucan...
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dr Di Camillo....sono stata dal gastroenterologo che dopo il bactrim mi ha dato
normix, 2 compresse ogni 12 ore per 5 gg
Diosmectal e probinur
I miei sintomi sono leggermente migliorati, meno scariche di diarrea e consistenza meno acquosa.
Ora dopo un giorno dalla fine di questa terapia ritorno ai sintomi iniziali....ho dolore diffuso al basso ventre, e ancora nn ho capito perché lo specialista ha tralasciato la cura con l'antimicotico, unica positività nel mio esame delle feci (numerosissime spore lievitiformi). Volevo cominciare il diflucan lo stesso x disperazione ma nn conosco il dosaggio e la durata corretti per questa ipotetica candidosi intestinale.....

nelle ultime settimane ho notato una piccola eruzione cutanea solo su viso collo e sterno, sto provando a individuarne la causa, tento di escludere profumo/bagnoschiuma/tessuto....

ancora, parallelamente, 2 piccole bollicine sulle piccole labbra di cui una bianca (come un brufoletto) migliorata con applicazione del gel multgyn

Nn riesco a lavorare tranquilla, né a uscire di casa x il terrore dei crampi e di.dover correre in bagno continuamente.....

Diventa troppo invalidante così....cosa devo fare????? Nemmeno la magra consolazione di perdere peso dopo un mese e mezzo di diarrea.....sononormo peso era giusto per sdrammatizzare un po'.....attendo con ansia un suggerimento, soprattutto indicazioni sull'assunzione del diflucan qualora lei dovesse ritenerlo utile. Grazie mille :)

[#5]  
Dr. Mauro Di Camillo

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
buonasera cara, io ritengo che il diflucan lo debba assumere ma tempi e disaggio sono di pertinenza del suo medico di base o dello specialista, nel frattempo pensando anche ad un dismicrobismo intestinale proseguirei la terapia con fermenti/ prebiotici.
saluti
Dott M. Di Camillo
Specialista in Gastroenterologia ed endoscopia digestiva
dottorato di ricerca in fisiopatologia chirurgica e gastroenterologica