Utente 506XXX
buongiorno dottori,

scrivo perchè vorrei un consulto sul mio dolore di stomaco, riassumo in breve.

ho 37 anni, donna.
da metà marzo accuso dolori alla bocca dello stomaco simili ad una "bolla d 'aria", difficoltà di digestione, a volte gorgoglii...spesso ho anche dolore a sx sotto ultima costola sempre in corrispondenza dello stomaco, simili a fitte.
non migliora ne peggiora in base alla posizione, peggiora sensibilmente a stomaco pieno.
ho fatto ecografie(una a marzo e una 3 giorni fa), e a maggio gastroscopia con esame istologico che non hanno evidenziato nulla, neppure una minima gastrite(no ulcere no cardias incontinente, no ernie....).
in aprile ho consultato un gastroenterologo che ha deposto per intervento alla colecisti..era convinto che i miei dolori di stomaco fossero dovuti a quello (dalle eco erano risultati due calcoli); eseguito il 21/6 con successo e ripresa veloce.Nessun risultato positivo sui miei dolori allo stomaco.
ho anche eseguito svariati esami del sangue per escludere pancreatite(fatte amilasi), esame per celiachia, ricerca sangue nelle feci...di tutto, sempre tutto negativo.

da un mese a questi dolori quotidiani si è associato un dolore all'esofago opprimente.
il 16 corrente mese sono corsa in pronto soccorso perchè l'oppressione al petto era fortissima ed accompagnata da formicolio a braccio sx che mi han fatto pensare ad un infarto... eseguite rx, elettrocardiogramma,esami sangue mi han rassicurata che non ho nulla al cuore e di riconsultare un gastroenterologo...
ho assunto per due mesi pantorc e per due settimane lucen. gaviscon e riopan: nulla mi allevia il dolore.
sono davvero esasperata, la mia qualità di vita è peggiorata in maniera incredibile...
ringrazio in anticipo per i pareri che cortesemente vorrete darmi.

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Ha eseguito biopsie esofagee per escludere un'esofagite eosinofila?
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente 506XXX

grazie per la tempestiva risposta.

i prelievi per biopsia sono stati tratti da:
antro gastrico
angulus
corpo gastrico
cardias

la ringrazio per il consiglio e approfitto per chiedere se i miei sintomi sono secondo Lei compatibili con reflusso o con sindrome di Roemheld.
cordialmente.

[#3] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Si e' possibile
Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente 506XXX

dottore,
torno a scriverle perchè , dopo un consulto con il mio gastroenterologo, mi è stato chiesto di effettuare la ph-impedenziometria...
ho visto che un esame un bel po' fastidioso, volevo domandare se è sostituibile con il Gastropanel o se i dati forniti dalla ph metria sono piu' completi ...o comunque differenti da quelli che darebbe il gastropanel. MI aiuta a far chiarezza su questi due esami?

grazie mille per il supporto che vorrà darmi.

cordialità

[#5] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Non e' sostituibile. Farei il primo.Prego.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it