Dispepsia, influenza

Buongiorno. Ero in viaggio all'estero (USA) e mi sono ammalato con febbre, brividi, tosse, mal di gola e malessere generale. In aggiunta ho sperimentato da subito gravi difficoltà digestive (qualsiasi cosa mi rimaneva sullo stomaco per ore, con continue eruttazioni che a volte portavano a conati di vomito).
Sono rientrato in Italia il prima possibile e il mio medico mi ha dato Augmentin e Fluimucil, Ho preso l'antibiotico per sette giorni e il fluimucil per 10. Tuttavia, mentre la febbre è sparita quasi subito, e la tosse e il catarro sono in via di eliminazione, i sintomi di cattiva digestione permangono. Sto prendendo del Pantoprazolo (una compressa al mattino) e del Geffer effervescente (prima dei pasti principali). Ho preso anche dei fermenti lattici in concomitanza con l'antibiotico.
Soffro sporadicamente di reflusso gastroesofageo e ogni tanto di disturbi al fegato (anni fa mi era stata diagnosticata una steatosi epatica, ma le ultime ecografie non l'hanno più rilevata).
Di solito la funzione intestinale è regolare ma negli ultimi giorni sto soffrendo di una leggera stipsi.
La sensazione attuale è di un certo gonfiore addominale e di un lieve malessere generale, associato alla difficoltà digestiva. Devo anche dire che la situazione sembra leggermente migliorata rispetto ai primi giorni ma comunque è lontana dalla risoluzione.
Grazie e cordiali saluti
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 66,1k 2,1k 87
Direi che sono sintomi compatibili con la virosi che ha avuto. Nulla di allarmante e continui con la terapia in atto.

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

Sondaggio su informazioni sulla salute, servizi online e Medicitalia.it Partecipa