Utente 368XXX
Buongiorno dottori,
Vi disturbo perché da agosto che avverto la corda colica di sinistra al tatto, all’ini non era dolente poi con l’ansia e la preoccupazione ho peggiorato la situazione...pensavo fosse un muscolo, avevo anche mal di schiena da quella parte con sciatalgia.
ma dopo una visita medica, mi è stato detto che era una colite.
Già anni fa mi era capitata una forte colite ( o colon irritabile) ma dalla parte destra, vicino all’ombelico.durata per mesi.
Questa volta invece è a sinistra, mi “ tira” anche l’inguine a volte è a volte invece no. Avverto dolorini nella parte sinistra..ma non peggiorano mai, fastidiosi ma mai insopportabili...da mesi...ne mi sveglio mai di notte in preda a dolori.
Sto facendo cura con fermenti lattici enterelle e acronelle, e aloe. Ho eliminato glutine e latticini sotto consiglio medico.
Vado ogni giorno in bagno regolare ma con feci galleggianti.
in preda all’ansia di avere qualcosa di grave, avendo scambiato un residuo alimentare di pomodoro per sangue ( era semi solido) riducendo drasticamente la mia alimentazione, ho perso peso, da 74 a 70 causa la preoccupazione. Adesso sono stabile a 70 kg da un mese, quindi mi sono decisa a smettere di pensare di avere qualcosa di grave.
Ho 33 anni e nessun tumore al colon in famiglia.
Non ho né febbre ne altro.
Ho fatto più visite, da due dottoresse diverse.
Assumo xanax a rilascio prolungato.
Esami del sangue emocromo effettuati a ottobre nella norma.
Ispezione rettale non hanno rilevato nulla, se non un gaviccio emmorroidale, che ho da anni.
Ho pensato anche che potesse essere ginecologico il problema, ma in realtà sono regolarissima.
I medici mi hanno rassicurato che non è nulla, solo appunto un colon irritabile.

Voi concordate?

Ho qualche problema a fidarmi, ma sto lavorando anche con la psicologa di questo.
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Direi proprio di si.
Intestino irritabile più grande ansia.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 368XXX

Grazie mille della prontezza di risposta!
La rassicurazione da parte di uno specialista, fa molto.
Buona giornata

[#3] dopo  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Bene!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia