Utente 511XXX
Buonasera ,soffro di colite, ho malassorbimento del lattosio, (esame breath test sett. 2017) negativa x esami sangue celiachia , il glutine mi fa male.Soffro di diarrea alternata da due anni e mezzo cistiti( ( che x due o tre mesi sono state curate con antibiotici ho disbiosi...)adesso da un anno circa in remissione che curo senza antibiotici D mannosio e monurelle plus) eseguito esame calprotectina,neg.(Marzo 2017)sangue occulto (per tre giorni neg).Alimentazione senza glutine e lattosio(foodmaps)Ho tiroidite di hashimoto da molti anni (in cura con tiroide IBSA).Dopo cure con svariati probiotici , alimentazione sotto stretto controllo , ho periodi che sto un po meglio ,altri male,il medico di base mi ha consigliato colonscopia che ho fatto il 6/11/2018.Il medico che l ha fatta ha trovato difficoltà (al sigma molte aderenze pregresso intervento isterectomia a.2004.Vi allego Egregi dottori la diagnosi e il risultato della biopsia.
Esame strumentale condotto fino a ileo distale .La mucosa esplorata è regolare con normale pattern vascolare,si segnala periviscerite al sigma.Si effettuano biopsie random su mucosa sana all'ascendente ,discendente e sigma .Diagnosi Periviscerite al sigma in attesa di istologico.
Risultato biopsie:in tutti i campioni esaminati il quadro morfologico mostra frammenti bioptici di mucosa colonica con architettura e maturazione iandolare sostanzialmente conservate.
La lamina propria è sede di aree di edema ed aree di fibrosi, congestione vasculo-ematica e stravasi emorraggici.
Repeto morfologico aspecifico, da correlare al quadro clinico -anamnestico-strumentale.
Cari Dottori vorrei un consiglio e una spiegazione .Il medico che ha eseguito l'esame ha detto che ci sono le aderenze e la diagnosi non è grave , L'endocrinologo funzionale che mi segue (a cui ho mandato l'esame x correttezza )mi ha scritto che c'è un infiammazione cronica dell' intestino( potrebbe essere, chiedo un fatto autoimmune)?Dopo l' esame non sono stata bene(diarrea e dolori) adesso da due g.sto un po meglio,sto prendendo debridat e Probiotici.( medico di base ). Chiedo di cosa si tratta? è un infiammazione cronica?A chi mi devo rivolgere ? a medici x le malatie autoimmuni? La gastroenterologa mi ha dato colilen( che mi ha fatto male ed ho sospeso).Grazie se mi risponderete Facendo chiarezza ( sono preoccupata e disorientata ).

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
La colonscopia e l'istologia sono del tutto negative. Credo che il suo problema sia legato ad una forte disbiosi intestinale favorita dalla cronicità delle intolleranze alimentari. Deve trovare un gastroenterologo che studi la sua flora batterica (test zonulina , disbiosi test, ecc.).

Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 511XXX

Buongiorno ,grazie x la celere risposta, Ho già effettuato il gut screen test presso Valsambro Bologna, è positivo x una disbiosi media(giugno 2018) me l ha prescritto il mio endocrinologo funzionale, e i probiotici adatti ma nonostante questo (li ho dovuti sospendere ..La diarrea aumentava)( sono stata meglio in estate con amminoacidi,aminoglutammina) ma poi di nuovo fastidi , e sia lui(endocrinologo funzionale ) sia gastroent... mi hanno consigliato colonscopia .Di seguito la lettera del medico che già precedentemente mi ha fatto sapere che ( prima la diagnosi era di permeabilita intestinale)invece adesso si tratta di infiammazione .Ho provato (sotto consiglio medico la mesalazina ma ho dovuto sospendere).Grazie mille egregio Dottore .
Buona Domenica .


a me
Si, vi è sicuramente un collegamento tra intestino e tiroide e viceversa però assumendo la IBSA la funzione tiroidei è compensata.
Sia il citologico che la colonscopia hanno evidenziato un quadro di infiammazione cronica dell'intestino con lesioni microemorragiche proprie della infiammazione cronica intestinale.

Noi possiamo vederci a gennaio.

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo non sia facile la gestione via web...
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 511XXX

Salve , non mi permetterei mi di chiedere,di gestire via web.Grazie x la risposte Dottore.
Il testo ,sopra citato è soltanto la risposta che il medico mi ha inviato!
E mi ha proposto di vederci a gennaio .Cari Saluti.