Utente
Salve dal oltre un anno soffro di disfagia per solidi e cremosi, posso solo bere, comunque molto male problemi a respirare e a volte nel parlare.
Tutto ciò che è emerso da un anno di accertamenti è: da videofluoroscopia con rx con Bario mostra una perdita tono e peristalsi esofagea con alcune discinesie che determinano transitorio reflusso del bolo baritato (ho un ristagno in gola con rischio aspirazione praticamente)

È una manometria che mostra Normotono dello sfintere esofageo inferiore (31,9 mmHg) con adeguati rilasciamenti post deglutitivi (IRP 11,5). Peristalsi inefficace in oltre il 70% delle deglutizioni con presenza di contrazioni di debole intensita' prevalenti al terzo prossimale,(impegno viscerale come da patologia neuro-muscolare?).

Non si sta arrivando ad una diagnosi nessuno sa cosa ho ne perché c'è lo.
Per questo tipo di problema mi hanno parlato solo ora di procinetici che dovrebbero "risolvere" il problema, ma ho i miei forti dubbi in merito, potreste consigliarmi qualche procinetico naturale? Se esiste, o quale principio attivo procinetico sarebbe più indicato x i problemi indicati dai referti? Ho visto che c'è ne sono di diversi ognuno con un ruolo differente. So che non potete fare prescrizioni e ovviamente la mia richiesta non intende ottenere tale risultato ma voglio almeno iniziare ad informarmi in merito, e se ne esiste uno naturale allora tanto meglio

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Ha provato con la trimebutina ?


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
No, di cosa si tratta di preciso?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Procinetico..
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Secondo lei, in modo onesto, questo tipo di farmaco col problema di disfagia totale che ho io può davvero ma davvero cambiare la situazione, farmi tornare normale e mangiare di nuovo come tt gli altri o è pura fantasia?
In più a qualche opinione in merito a cosa potrebbe essere? Com'è possibile che di punto in bianco un essere umano dalla sera alla mattina dopo un semplice blocco in esofago non può più mangiare niente e dico niente?

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
I farmaci bisogna solo provarli per conoscere l'effetto. Sul resto, leggendo i precedenti consulti, non è possibile fare ipotesi. la situazione non è chiara e andrebbe affrontata, documentazione in mano, in Centri di Eccellenza che si occupano di patologia esofagea.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Che lei sappia a Napoli ne esiste uno? O dove dovrei rivolgermi?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Credo in ambito universitario, ma dovrebbe chiedere
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Ci sono già stata in ricovero non sono riusciti ad arrivare a nulla.
Posso farle una domanda? Un tumore esofageo si presenta SOLO come escrescenza, Cioè sotto forma di un pezzo in più che cresce?
O può presentarsi anche come "macchia" ben definita, ovale,dal colore marcio e mucosa secca all'interno della "macchia"


Lo chiedo perché durante gastroscopia comparse questa immagine è sembrava una lesione, ma il tecnico mi diede ben 3 spiegazioni diverse tutte più inverosimili dell'altre e non lo inseri nemmeno nel referto. E mi è rimasto il dubbio su cosa fosse. Un tumore potrebbe avere questo aspetto?

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Un tumore può avere molti aspetti, ma se il medico non lo ha riportato nel referto allora non si tratta di una lesione patologica
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
E se si fosse sbagliato? Se fosse proprio quella lesione la causa in qualche modo della mia disfagia?
Anche perché anch'essa si trovava nella parte superiore del esofago proprio dove sia rx che manometria indicano il problema, è stata vista infatti mentre si usciva col tubo . Sarebbe il caso di fare un endoscopica e se c'è ancora far fare biopsie di questa lesione? Giusto per scrupolo o per capire cos'è?
Era circa 2,5cm su un lato del esofago,a destra, ben delineata, tonda ovale, il colore era un marcio misto tra marrone e verdognolo, l'interno era secco con tipo ragadi per la secchezza e il contorno era aranciastro in confronto al resto della mucosa rosa e sana.
Di che potrebbe trattarsi?
Una qualsiasi lesione può dare disfagia?

[#11]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Si tratta di un'eterotopia di mucosa gastrica, ossia di un residuo embrionale di mucosa gastrica in esofago. Nulla di rilevante.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#12] dopo  
Utente
Stavo dando uno sguardo in internet x capire cosa è come fosse e devo ammettere che come forma è uguale a ciò che ho visto io nel mio esofago ma il colore assolutamente no, la mia non aveva un colorito normale sembrava proprio una parte malata.
Ho letto che in alcuni rari casi può dare disfagia o evolvere in altre cose, essendo che in famiglia c'è un caso proprio attualmente di cancro alla gola dovrei farlo presente e magari ripetere la gastroscopia?

Può realmente in rari casi per mutamenti e non dare disfagia o erano eresie ciò che ho letto?

[#13]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi ma lei non può sostituirsi al medico. Se non è convinto allora ripeta la gastroscopia con indicazioni a valutare la zona di sospetto. Ogni altra discussione è utile.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#14] dopo  
Utente
Ci mancherebbe, lungi da me, non ne so nulla per questo chiedo e mi affido a voi in merito e al gastroenterologo che mi segue (non ha eseguito lui gastroscopia, e purtroppo non ho un cd da mostrargli per capire direttamente con lui se quella macchia potesse essere rilevante) a distanza di un anno non avendo avuto una risposta chiara su cosa fosse dal tecnico che me la eseguì mi è rimasto il pallino in testa. Tralasciando da parte tutto ciò che non è di mio interesse in questo momento vorrei chiederle

se un'eterotopia di mucosa gastrica può in qualche modo provocare una disfagia magari x un mutamento suo o altro.

[#15]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Eccezionalmente l'eterotopia potrebbe ulcerarsi.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#16] dopo  
Utente
Salve dottore volevo chiederle un informazione, con questa documentazione alla mano mi è possibile avere un certificato che attesti la mia impossibilità o difficoltà nel alimentazione ad assumere solidi e ad aver accesso quindi agli integratori ensure che ad oggi pago di tasca mia ma non posso permettermi?
Le allego foto di referti videofluoroscopia con rx con pasto baritato e della manometria.

https://drive.google.com/file/d/1LRT18XcB0BwmyNq2o7Ps9HI6KJSxdXn_/view?usp=drivesdk

https://drive.google.com/file/d/1ia3NN_LmW6o4jwzS0W_GBefJkSaWRdYi/view?usp=drivesdk


https://drive.google.com/file/d/1NDy1AP6cTJXnR_u13x0mdjE5C1pcbezV/view?usp=drivesdk

[#17]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
C'è un disturbo della motilità esofagea e la problematica può affrontarla nel Centro dove ha effettuato gli accertamenti (che si occupa proprio dei disturbi di motilità).
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#18] dopo  
Utente
Salve dottore vorrei porvi una domanda, sto assumendo levobren 25mg gocce 2 o 3 gocce più volte al giorno (all'occorrenza, peso tra 42kg 43kg) a distanza di un mese e mezzo mi trovo con un ciclo venuto 10 giorni prima del normale e latte dai seni.
È correlato tutto al farmaco?basta interrompere per portare tutto alla normalità?
Ho letto dovrebbe dare assenza di ciclo mentre a me è venuto 10 gg prima è normale? più mi sono accorta x caso che ho latte in entrambi i seni.

[#19]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È l'effetto della levosulpiride, quindi la sospenda e tutto rientrerà
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#20] dopo  
Utente
Vi ringrazio per avermi rassicurata in merito, c'è qualcosa con cui potrei sostituire questo procinetico?con me funziona bene e mi stava aiutando davvero tanto.
C'è qualche procinetico Che abbia gli stessi meccanismi e agisca sugli stessi punti ma senza questi effetti collaterali?
O tutti i procinetici hanno questo problema?

[#21]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
È un farmaco non sostituibile. Provi comunque con la trimebutina
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#22] dopo  
Utente
Mi hanno consigliato anche il resolor 1mg secondo lei va bene x il mio problema? Peso 42kg 43kg devo assumere 1 caps intera?

[#23]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Bisogna solo provare per capire l'effetto. Proverei
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologia ed Endoscopia - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it