Utente 243XXX
Buongiorno scrivo per mia madre che ha 54 anni, affetta da dieci anni di LMC tenuta costantemente sotto controllo. Da diverso tempo soffre di problemi intestinali che ultimamente si sono acutizzati. Nello specifico ha spesso attacchi di diarrea tanto da dover abbandonare luoghi pubblici nella routine quotidiana, gonfiore e flatulenza. Ultimamente avverte anche un dolore al fianco dx e prurito generale per cui prende antistaminico. Ha fatto già in passato la colonscopia (3-4 anni fa) ora ha fatto l’esame dellle feci da cui è risultato sangue occulto. A breve farà la colonscopia ed ha già fissato tutte le visite. Tuttavia la preoccupazione è tanta, e la mente porta subito a pensare a tumori. Corrispondono i sintomi?

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Sembrerebbe più un intestino irritabile.
Il sangue occulto non è sinonimo di tumore ma può essere originato da patologie diverse e benigne.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia