Utente
Buongiorno,
Ho 26 anni e da circa 2 mesi ho notato un cambiamento delle mie abitudini intestinali.
Vado di corpo tutti i giorni ma le feci sono spesso poco formate e di consistenza mista, poco solide e miste con palline/pezzetti molto più duri, tutto ciò associato a borborigmi rumorosi e flatulenza.
Oltre a questi disturbi ho talvolta dolori al basso ventre (come se avessi la diarrea) e un persistente indolenzimento dei muscoli intracoscia tra glutei e gambe.
Prima di tutto ciò, tre mesi fa, per gonfiore intestinale ho preso normix per una settimana e fermenti lattici, dopo i quali il gonfiore è migliorato. Il gastroenterologo in quell’occasione mi diagnostico la sindrome dell’intestino irritabile dopo aver fatto esame chimico e colturale delle feci negativo.
Può essere ancora la stessa cosa?
Sono molto preoccupato in quanto questi sintomi persistono e ho paura possa trattarsi di qualcosa di grave.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Nulla di grave, ma solo colon irritabile con eventuale qualche intolleranza alimentare


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Buonasera Dr Felice,
La ringrazio molto per la sua disponibilità. Volevo chiederle se è possibile che questo colon irritabile mi provochi un dolore quasi continuo alla zona in basso a sinistra della pancia, quasi all’inguine, come delle lievi fitte. Oltre a questa alternanza di feci molli e dure (caprine).
Probabilmente la mia preoccupazione di avere qualcosa di più grave alimenta l’irritabilità.
Lei cosa ne pensa? Questo malessere è a volte invalidante.

Cordialmente.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Penso proprio che sono disturbi da colon irritabile
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Buonasera dottore,
Torno a chiederle un consiglio rispetto alla mia situazione di colon irritabile.
Ieri ho fatto una visita specialistica da un gastroenterologo che sospettando IBS mi ha prescritto un antispastico e l’esame della calprotectina fecale.
Ciò nonostante ho qualche dubbio sull’antispastico perché come le dicevo ho feci miste, a volte in una sola defecazione ho feci dure a palline/pezzetti allungati miste a feci molli di colore diversi.
Ho paura che l’antispastico possa peggiorare la situazione.

Lei cosa ne pensa?
La ringrazio in anticipo

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Lascerei l'antispastico....
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dott. Felice
Volevo aggiornarla sugli esami che mi hanno prescritto. I risultati sono tutti nella norma, calprotectina compresa <22ug/g (valore di riferimento <50ug/g)
L’unico valore che è risultato un po’ alto è la bilirubina diretta, che è a 0,38 su un riferimento max di 0,3 mg/dL.
Il fastidio addominale è altalenante ma non debilitante, le feci sembra stiano tornando normali.
L’unica cosa strana che ho notato ieri sera è che dopo aver mangiato prosciutto crudo ho ritrovato un filamento di grasso intatto sopra le feci.
A valle di tutte queste evidenze le vorrei chiedere se secondo lei devo approfondire ulteriormente, sopratutto in merito alla bilirubina (ho fatto un’eco addome completo poco tempo fa da cui risultava tutto nella norma se non per il fegato iper riflettente) e al residuo di grasso del prosciutto nelle feci.
La ringrazio in anticipo per la sua gentilezza, anche grazie a lei se sto uscendo da questa situazione spiacevole.

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il valore della bilirubina non è patologico e potrebbe rientrare nella sindrome (benigna) di Gilbert
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Buonasera Dottor Cosentino,
Purtroppo la situazione è peggiorata. Da qualche settimana riscontro tracce di sangue e/o muco con feci miste caprine e normali.
L’esame del sangue occulto eseguito a domicilio ha dato esito positivo e il mio medico curante mi ha consigliato di eseguire una colonscopia.
Ho 27 anni e sono un po’ preoccupato...
Ho letto che alla casa di cura la madonnina di Milano lei dirige un’equipe che esegue la colonscopia robotica e vorrei prenotarla privatamente in modo da togliermi questo fardello il prima possibile.

Lei ha consigli da darmi?

La ringrazio molto!