Utente 879XXX
Egregi Dottori,
volevo sottoporvi una gastroscopia con metodo trasnasale eseguita qualche mese fà richiesta per i seguenti sintomi: erutazzioni leggera nausea specie a stomaco vuoto flatulenza. Vi riporto il referto: Rinofaringe: corde vocali mobili. Seni piriformi liberi. Esofago: regolare pareti elastiche peristalsi normo condotta. Linea Z in sede senza segni di esofagite peptica. Biopsie esofago distale. Stomaco: cardias continente a 44 cm dall'orifizio nasale sinistro. Camera gastrica distensibile, pliche elastiche e normotrofiche. antro indenne da lesioni erose con blandi segni compatibili con gastropatia. Piccola curva senza particolarita. Peristalsi valida. Piloro pervio regolare facilmente valicabile. In retroversione si osserva lieve diastasi dei pilastri diaframmatici con piccola ernia iatale di 2 cm. Duodeno bulbo duodenale e secondo nei limiti.
Biopsie: mucosa di antro gastrico con lieve iperplasia faveolare e un discreto edema senza infiammazione significativa e senza metaplasia intestinale, assenza di helicobacter pylori. Mucosa di fondo gastrico con una dilatazione delle ghiandole specializzate fundichein profondità come sola alterazione istologica. Assenza di infiammazione e metaplasia intestinale assenza di helicobacter. Mucosa esofagea nei limiti istologici della norma. Assenza di infiammazione e di iperplasia basale. Cosa ne pensate?

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
In pratica uno stomaco ...indenne.


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 879XXX

Grazie mille per la pronta risposta e il tempo che dedicate ai pazienti online.
Il mio gastroenterologo mi dice che è possibile che i miei disturbi siano imputabili ad aerofagia perche mangio in fretta e possibile intolleranza alimentare. C'è da dire che a periodi alternati avverto questi disturbi ma di notte dormo bene. A volte anche piccoli fastidi intestinali tipo doloretti schiena e fianchi ma vado in bagno sistematicamente ogni mattina con a volte feci formate e a volte no (mai diarrea) . E mi capita pochissime volte che un quarto d'ora dopo che sono andato in bagno devo ritornarci perchè mi sento ancora lo stimolo come se non ho svuotato bene. E possibile che sia una leggera forma di intestino irritabile a 52 anni. Comunque i mie esami del sangue vanno sempre bene e anche quelli delle feci che faccio gia da qualche anno. Soffro di una prostatite cronica e ipertrofia prostatica stadio uno che curo solo con sabocaps naturale. Grazie per una replica.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Ha ragione il suo medico, aerofagia e meteorismo legati all'alimentazione e alla ...velocità.
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 879XXX

Grazie della risposta, questo quadro di disturbi capita a periodi, accompagnato anche da una sensazione costante di evacuare ma solo con flatulenza. Puo essere un intestino irritabile. Ha qualche consiglio come evitare i disturbi associati? Grazie

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Il consiglio può essere una alimentazione adeguata:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-dieta-fodmap-essere.html
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it