Utente 453XXX
Buongiorno,
Ogni tanto soffro di disturbi digestivi come mal di pancia o eruttazioni, sensazione di gonfiore.
In alcuni periodi lo sento più volte, poi possono passare anche diverse settimane senza avere nulla.
Premetto che soffio anche di ansia e stress quindi non so se queste sensazioni potrebbero dipendere anche da questo.
Parlandone con il medico mi ha detto che potrebbe trattarsi di reflusso e mi ha consigliato 1 mese di pantoprazolo 40g da prendere 2 volte al giorno + esoxx one dopo i pasti.
Al momento non ho ancora iniziato la terapia con pantoprazolo in quanto mi è sembrata da una parte eccessiva, visto che non ho particolari bruciori o dolori, o rigurgiti, ma semplicemente le sensazioni che riporto sopra in alcune giornate.
Inoltre leggevo che questi farmaci sono molto forti e con numerosi effetti collaterali.
Sto solo prendendo l esoxx one.
È comunque consigliabile prendere il pantoprazolo?
Grazie
Saluti

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Si, ma per il suo peso corporeo una sola compressa mezz'ora prima di colazione è più che sufficiente.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente 453XXX

La ringrazio per la risposta.
In effetti anche sul foglietto illustrativo del medicinale parla di 1 sola compressa e di 2 per casi gravi. Mi chiedevo infatti come mai il medico avesse raddoppiato la dose dal momento che ho parlato di sintomi lievi e non costanti tutti i giorni.
È comunque consigliabile prendere lo stesso la pastiglia anche se non ho i sintomi tutti i giorni ma solo saltuariamente? (Come già detto, ho letto di effetti collaterali anche forti del medicinale e mi chiedevo se fosse strettamente necessario o se esistessero altre alternative efficaci. Esoxx one non è sufficiente?)
Una volta finito il mese la terapia si può interrompere o bisogna scalare le dosi?

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Faccia 4 settimane a dose piena (40 mg) è poi 2 settimane a 20 mg.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente 453XXX

Mi scusi se insisto ma sono molto ansiosa e preoccupata.
Quindi faccio comunque la cura anche se in questi giorni non ho fastidi?
Sarebbe una cura risolutiva che dovrebbe poi eliminare il problema?
Un'altra cosa, mi è successo 2/3 volte di alzarmi al mattino e dopo poco sentire sapore di sangue in bocca. Sputando, vedere saliva rosata.
Può essere ricollegabile al reflusso?
O non avendo fastidi di alcun tipo può essere più probabile qualcosa di gengivale? (Stringo spesso i denti anche la notte, però non ho visto sangue sulle gengive, per quello che posso controllare).
Grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
se fare la terapia o meno lo deve dire chi la può visitare.
Il sangue è, verosimilmente, di origine buccale.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia