Utente 391XXX
Gentili dottori, vi scrivo per un parere.
Ho avuto un virus influenzale con gastroenterite acuta a inizio dicembre 2019.
In una settimana mi è passato tutto, ho ripreso a mangiare normalmente.
Dopo una settimana mi sono svegliata una mattina e ho ripreso a vomitare e ho avuto la diarrea per tutto il giorno.
Mi sono ripresa nuovamente dopo pochi giorni, ma dopo un'altra settimana mi è iniziato un reflusso tremendo che ho curato con omeoprazolo da 20 mg e esoxx one per 10 gg.
Sono guarita nuovamente, ma dopo un'altra settimana (oggi) ho di nuovo forte nausea.
Mi domando...potrebbe essere ancora un "residuo" del virus influenzale?
Se sì, come mai fatica a passare?
Comunico anche di non avere più la cistifellea.
Grazie anticipatamente

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Potrebbero essere "residui" della forma virale. Deve solo controllare i sintomi.

Auguroni di Buon Anno
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 391XXX

Grazie per la risposta. Stamattina ho assunto di nuovo omeoprazolo, ma sento lo stomaco a pezzi e nausea continua. Dice che devo curare l'alimentazione per ridurre tenere a bada i sintomi o continuare con una nuova cura?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Aggiungerei qualche procinetico (come anti nausea)
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 391XXX

Grazie dottore, le auguro un buon 2020!!

[#5] dopo  
Utente 391XXX

Gentile dottore,

Sono andata a farmi visitare dal medico d'infanzia, essendo in vacanza dai miei genitori. Durante la visita, palpando i dotti biliari ho visto le stelle. Il dottore mi ha dato a quel punto peridol e deursil. Non ho ancora iniziato con deursil, perché ho fissato un'ecografia e fatto le analisi del sangue per capire lo stato del fegato (vorrei prima vedere se ho calcoli ai reni eventuali, prima di iniziare la terapia con deursil). Ad oggi ho ancora nausea di sottofondo, nessun dolore, ma molta paura. Attendo i risultati delle analisi.

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Attendiamo gli esami.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Clinica La Madonnina - Milano
Gastroenterologia/Endoscopia, Centro per la Disbiosi intestinale.
www.endoscopiadigestiva.it