Utente
Salve, sono un ragazzo di 20 anni e stanotte verso le 03:00 mi sono svegliato con un forte dolore addominale, che mi ha portato ad essere stitico e a "soffrire" sul bagno per più di 10 minuti.
Dopo un quarto d'ora decido di alzarmi e provare ad assumere un enterogermina, che ha fatto effetto credo perché la stitichezza si è trasformata improvvisamente in scariche di diarrea.
In bagno sono andato solo una volta cioè stanotte, ma stamattina mi sono svegliato ancora molto disturbato ovvero con fitte e dolori fastidiosi all'addome e voglia continua di andare in bagno con un po' di aria nella pancia (aerofagia?).
Volevo sapere se l'insorgenza di tali sintomi improvvisamente possa essere qualcosa di preoccupante e cosa posso mangiare per fare passare il dolore fastidioso.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Si è trattato di un episodio di diarrea, forse solitario (alimentazione, virosi ?)

Dieta leggera e valuti il prosieguo


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
Salve, la ringrazio innanzitutto per avermi risposto. Attualmente sento solo l'intestino "disturbato" ma per adesso niente dolori e niente più andate di corpo. Proseguo con una dieta leggera a base di riso, carne bianca e frutta mela/banane per la diarrea. In caso assumo anche un enterogermina. Spero in un qualcosa di non grave.

[#3] dopo  
Utente
Salve, dolori e la diarrea sono tornati improvvisamente stasera ovvero 30 minuti fa. Adesso avverto anche un dolore alla bocca dello stomaco, ho davvero paura possa essere qualcosa di grave se non un possibile contagio da Coronavirus... ho letto che potrebbe portare sintomi gastrointestinali, però non ho tosse o febbre almeno per adesso, ho solo disturbi intestinali e di stomaco a quanto pare. Mi sto spaventando un po', da cosa può essere dovuta tale sintomatologia?

[#4]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe essere una virosi intestinale. Proceda con le misure in atto
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#5] dopo  
Utente
Salve, com'è possibile aver preso un virus intestinale stando chiuso in casa a causa della quarantena forzata? i miei familiari non hanno disturbi come me, non me lo hanno potuto trasmettere... com'è possibile ciò?

[#6]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Mi scusi. Il Coronavirus si, mentre un virus intestinale no.

Le sembra ?
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#7] dopo  
Utente
Salve, la ringrazio innanzitutto per la risposta. i dolori e la diarrea semiliquida sembrava svanita visto che per due giorni non ho più riavuto nulla mentre oggi di nuovo spasmi addominali che vanno e vengono con scariche di diarrea semiliquida. Ho notato un leggero colore biancastro nelle feci anche... Un virus intestinale può fare una "pausa" di due giorni per poi riprendere a causare problemi? Oppure potrebbe trattarsi di una determinata alimentazione che è causa di tale malessere? Sono un po' preoccupato sulla persistenza di tali sintomi.