Utente
Buongiorno dottori
Da due mese circa tutte le mattine vado in bagno con feci non completamente formate (direi una tipologia 5 nello scala di Bristol o rare volte  volte tipologia 6) , comunque mai liquide.
Ho letto che questo potrebbe essere sintomo di malassorbimento dei nutrienti.

Il mio dubbio sorge in quanto da quattro mesi assumo la pillola lestronette  alle 20 di sera, non vado in bagno mai prima di 11 ore dall'assunzione della pillola e per una sola volta al giorno.

Avendo dei rapporti liberi con il mio ragazzo vorrei sapere se la presenza di queste feci non completamente formate TUTTE LE MATTINE PER PIÙ MATTINE CONSECUTIVE può in qualche modo andare a compromettere oltre l'assorbimento dei nutrienti anche l'assorbimento della pillola? O questo avviene solo in caso di diarrea ripetuta a poche ore di distanza dalla pillola?

Si può inoltrare trattare di un eventuale problema di colon irritabile?

Vi ringrazio in anticipo.

Cordiali saluti.

[#1]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Penso che l' ultima sua ipotesi ( quella del colon irritabile ) sia quella corretta. Non ha i sintomi di malassorbimento. In questo caso le feci sono abbondanti, schiumose, ricche di grassi non digeriti. Se vuole una conferma, non deve fare altro che mandare un campione di feci in un laboratorio per fare l ' analisi. Non abbia paura : la sua pillola viene assorbita.
Prof. alberto tittobello

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della sua celere risposta.
Il fatto di andare in bagno comunque dopo almeno 11 ore dall'assunzione può tranquillizzarmi ulteriormente sulla giusta assimilazione vero?
Provvederò quando sarà possibile ad effettuare l'esame da lei consigliatomi.

[#3]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, i farmaci vengono assorbiti prima del colon, dallo stomaco e dal lungo intestino ileo.
Prof. alberto tittobello

[#4] dopo  
Utente
Secondo lei prima dell'esame delle feci ci sono farmaci o integratori che possono aiutare la situazione?
Se dovesse continuare come mi devo comportare?

[#5]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
No, dieta normale.
Prof. alberto tittobello

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille mi è stato molto d'aiuto.
Cordiali saluti

[#7] dopo  
Utente
Buongiorno dottore,
In riferimento alla situazione di cui abbiamo parlato negli scorsi giorni avrei da chiederle un altro parere.
Mi è capitato in due volte diverse di avere la sensazione di non essere andata completamente di corpo e dopo aver assunto una volta il latte a colazione e un'altra volta del formaggio di avere una sola scarica di feci semiliquide.
Pensavo , prima di effettuare gli esami del caso, magari anche di eventuali intolleranze al lattosio, di sospendere la loro assunzione momentaneamente . Può trattarsi sempre di colon irritabile?
La mia domanda è se fossi intollerante al lattosio l'assunzione della pillola può essere continuata? Precisando che dopo la sua assunzione,data la piccola quantità di lattosio, non mi è mai capitato di avere episodi di diarrea.
La ringrazio in anticipo.

[#8]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
L' esame delle feci va eseguito a dieta normale. Per l' eventuale intolleranza al lattosio esiste un test specifico : lo faccia, così poi può vivere tranquilla senza pensare a patologie che non ha.
Prof. alberto tittobello

[#9] dopo  
Utente
Quindi la pillola posso continuare ad assumerla dato che non crea nessun episodio di diarrea?

[#10]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, certo.
Prof. alberto tittobello

[#11] dopo  
Utente
Buongiorno dottore, mi rivolgo a lei perché in passato mi era stato molto d'aiuto.
A seguito di quanto detto nei consulti precedenti ho contattato il mio medico il quale ha ipotizzato una colite nervosa. Mi ha prescritto per 10 giorni LEXIL due compresse al giorno il trattamento mi ha dato un giovamento. La cura lho iniziata nel periodo di sospensione dalla pillola anticoncezionale e continuata per tutta la prima settimana di pillola.
Volevo sapere se dal primo giorno del nuovo blister dopo le finte mestruazioni, che mi verranno a breve, sono coperta dalla pillola. E più in generale se il farmaco interferisce con la pillola.
Cordiali saluti

[#12]  
Prof. Alberto Tittobello

28% attività
20% attualità
16% socialità
MILANO (MI)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2012
Sì, è protetta. No, il farmaco non interferisce.
Prof. alberto tittobello