Pesantezza di stomaco persistente

Buongiorno,
soffro da più di due settimane di pesantezza di stomaco.


Il fastidio si presenta al mattino appena sveglio (avverto rumori di stomaco come se fosse in corso la digestione) e prosegue dopo colazione (latte e yogurt).
Durante la mattinata il fastidio diminuisce, pur rimanendo presente e durante il pranzo sembra attenuarsi ulteriormente, per poi riprendere poco dopo a pasto concluso.


La sensazione è quella di avere un peso / leggero bruciore di stomaco e lo stesso continua a produrre i tipici rumori legati alla digestione.
Raramente avverto leggeri sintomi di nausea.


Non ho mai avuto intolleranze alimentari.
Tempo addietro ho effettuato un RX con contrasto al tratto digestivo per presunto reflusso gastro esofageo ma non è stato trovato nulla di anomalo (a parte una digestione lenta)

Il dottore circa due mesi fa mi ha prescritto un prodotto chiamato Gerdoff da assumere la sera prima di coricarmi, in modo da mitigare problemi legati al reflusso esofageo (questo perché lamentavo fastidio alla gola e il dottore sospettava reflusso gastrico)

Non sto più assumendo Gerdoff da circa due settimane.


Non so se le cose sono collegate.


Potete aiutarmi a capire a cosa può essere dovuta questa pesantezza / pressione che sento a livello dello stomaco?


Distinti saluti.
[#1]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Le ho già risposto ad analoga precedente richiesta di consulto.
Cordialmente.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dottore,
La ringrazio. Parlerò quindi con il medico di base affinchè possa indirizzarmi verso uno specialista e approfondire il problema legato alla gastrite.

Cordiali saluti.
[#3]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dott. Bacosi,
nella giornata di ieri il medico di base mi ha prescritto il farmaco "Levobren" da assumere 15 minuti prima dei pasti per almeno una settimana, poi se la cosa non si risolve, si provano altre strade.

Cosa ne pensa? Ormai la pesantezza / gonfiore al lato sinistro del ventre, sopratutto dopo i pasti, è costante. Tavolta il disagio si trasforma in nausea / crampi leggeri ma a parte quello, fortunatamente non sento altri disagi.
[#4]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Potrebbe, in parte, aiutarla.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#5]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dott. Bacosi,
ho seguito la cura del mio medico di base (Levobren e Maalox dopo i pasti) ma non ho notato grossi miglioramenti. Avverto sempre pesantezza allo stomaco (altezza ombelico, a sinistra), tavolta anche mancanza di appetito (nonostante stia mangiando poco e ho rimosso da 3 settimane l'assunzione di cibi grassi e dolci).
Al mattino tra l'altro avverto i tipici rumorini della digestione (gorgoglii, brontolii) provenire dal ventre e il tutto a stomaco vuoto.

In settimana chiederò di essere visitato da un Gastroenterologo, la situazione sta cominciando a preoccuparmi (ho perso 2 kg e mezzo nonostante causa quarantena sia stato fermo in casa).
[#6]
dopo
Utente
Utente
Mi hanno prescritto Debrum da assumere prima dei pasti per una settimana. Chi mi ha visitato dato che il fastidio è localizzato intorno alla zona dell'ombelico, a sx, potrebbe trattarsi di un problema al colon e non lo stomaco.

Non so, io sono sempre più preoccupato. La situazione sta andando avanti da diverso tempo e non accenna a migliorare.
[#7]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
A distanza e via web non posso aiutarla di più.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8]
dopo
Utente
Utente
Un gastroenterologo mi ha consigliato di fare i seguenti esami

- Esami del sangue: Ferritina, Proteina C reattiva, Emocromo, Bilirubina, Transaminasi
- Eco Addome inferiore
- Esame fecale (alla ricerca della calprotectina)

E a proposito di feci oggi ho osservato che queste presentano delle striature di muco.

4 anni fa circa ho effettuato una colonscopia ed era tutto nella norma, spero non sia nulla di grave ma al massimo di un infiammazione curabile con dei farmaci.

Nel frattempo ormai il senso di pesantezza / crampi è costantemente presente durante la giornata all'altezza del basso ventre. In maniera sopportabile ma è davvero fastidioso.
[#9]
dopo
Utente
Utente
Egregi Dottori,
ho effettuato le analisi consigliate dal Gastroenterologo. Tralascio l'ecografia perchè non ha trovato nulla di rilevante, a parte un po' di aria nella pancia (stomaco / intestino? - il radiologo non è stato preciso)

Calprocteina (feci): 181 ug/g

Esami del sangue:

Leucociti: 5,02 mila (4 - 11,50)
Eritrociti: 4,97 mln (4,70 - 6,1)
Emoglobina: 15 g/dL (14 - 18)
Ematocrito: 43,50% (42 - 52)

Granulociti neutrofili: 54 % (40 - 74)
Granulociti eosinofili: 3,6 % (0 - 7)
Granulociti basofili: 1,7 % (0 - 1,5)
Linfociti: 35,30 % (19 - 48)
Monociti: 5,40 %(3,4 - 9)
Piastrine: 135 mila (130 - 400)

Bilirubina Tot: 1,03 mg (0,2 - 1,3)
Bilirubina indiretta: 0,70 mg (0 - 1,1)
Transaminasi (AST): 24 U/L (17 - 59)
Transaminasi (ALT): 18 U/L (21 - 72)

Ferritina: 57,70 ng/mL (17,9 - 464)
PCR: 0,50 mg/dL (< 1 )

In attesa di essere visitato dallo specialista, potete darmi un Vs. parere sulle analisi sopra esposte?
[#10]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Esami normalissimi

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#11]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio, sono più tranquillo. Ero preoccupato per la Calprocteina a 181 dato che dal referto consegnatomi il range compreso tra 100 e 200 veniva considerato come infiammazione lieve - moderata.

Questo fine settimana (o inizio settimana prossima) mostrerò gli esami allo specialista e potrò aggiornare la presente con il parere del Suo collega.

Buona serata.
[#12]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Prende farmaci?

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#13]
dopo
Utente
Utente
Prendo da 2 settimane "Debrum", due volte al giorno prima dei pasti principali.
[#14]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
A volte la calprotectina si alza a causa di farmaci.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#15]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottori,
sono stato visitato ieri da un Gastroenterologo.

Dopo anamnesi, presa visione delle analisi effettuate ed EO ha concluso che la sintomatologia non appare di univoca interpretazione, gli esami sono tendenzialmente nella norma, si escludono patologie gravi e si suppone maggiormente ad un disturbo a base funzionale.

Si consiglia trattamento empirico mirato a disturbo funzionale gastrico e intestinale a cui far seguire ulteriori accertamenti per escludere presenza di helicobacter pylori.

Mi ha consigliato di assumere:

Pariet
Normix
Valpinax

per almeno un mese. Al termine del ciclo, dopo due settimane, eseguire test per H. Pylori. Se la situazione non si risolve, bisognerà effettuare ulteriori accertamenti.

Ho una domanda: Se lo stomaco produce meno succhi gastrici a causa dell'inibitore di pompa, la mia digestione risulterà rallentata?
[#16]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Modestamente rallentata

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#17]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno Dottori,
dopo un mese di cura che purtroppo non ha sortito troppi effetti benefici, ho eseguito come da consiglio dello specialista il Breath Test per H. Pylori. Di seguito i risultati:

T0: - 4,97
T30: - 23,95
DOB: 18,98

Esito: Positivo

Ho alcune domande:

1) Mi spiegate gentilmente il significato delle sigle e i valori presenti sul referto? T0, T30, DOB
2) La presenza dell'Helicobacter Pylori contribuisce a provocare infiammazione intestinale ?(Un paio di mesi fa avevo riscontrato la Calprocteina a 181)
3) Una volta iniziata la cura il Batterio viene eradicato facilmente e non si ripresenta più o le ricadute sono frequenti?

Il medico che mi ha preso in cura al momento è in ferie, torna la settimana prossima, approfitto dello spazio messo a disposizione di Medicitalia per chiedere a Voi.

Ringrazio per l'attenzione e porgo distinti saluti.
[#18]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
1) t0 = tempo zero; t30 = 30 minuti; dob = delta over base line (differenza con la linea di base)

2) no

3) l'eradicazione non è sempre facile. Le recidive dopo l'eradicazione avvengono con il tasso dell'1% all'anno

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#19]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dott. Bacosi,
La ringrazio come sempre per il Suo supporto. Dovrò attendere ancora due giorni dopo di che potrò prendere appuntamento presso lo specialista che mi segue.

Ho ancora una domanda: sto continuando a perdere peso (da 78 Kg circa che ero ad Aprile sono passato a 71 Kg)

La presenza dell'Helicobacter Pylori nel mio stomaco potrebbe essere la causa di questa continua perdita di peso? Se si, questa viene causata dal cambiamento delle abitudini alimentari o in qualche modo il batterio si comporta come un "parassita"?

C'è da dire che da quando ho cominciato a sentire i sintomi tipici di una gastrite (primi giorni di Aprile) ho moderato la mia dieta, evitando cibi fritti, dolci, troppo grassi, moderando l'assunzione di carboidrati.
Di recente data la stagione calda qualche gelato e pasticcino me lo concedo ma in maniera limitata.

Ringrazio per l'attenzione.

Distinti saluti.
[#20]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno,
ho contattato lo specialista che segue la mia situazione; mi ha consigliato la seguente terapia, per almeno 10 giorni

- Pantorc 40 mg
- Klacid 500 mg
- Velamox 1000 mg

Eseguire nuovamente un Breath Test dopo aver sospeso l'assunzione di Inibitori di pompa per verificare l'efficacia della cura.

Per il momento è tutto, ci aggiorniamo più avanti.

Distinti saluti.
[#21]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dott. Bacosi,
avrei una domanda in merito la terapia che mi ha raccomandato il Suo collega.

Da quello che ho letto

- Pantorc:
30 Min prima di colazione
30 Min prima di cena

- Klacid:
1 ora prima di colazione
1 ora prima di cena

- Velamox
1 ora prima di colazione
1 ora prima di cena

La domanda è: è normale assumere gli antibiotici un'ora prima dei due pasti, quindi a stomaco vuoto e mezz'ora prima dei pasti l'inibitore di pompa?

Normalmente non si assume prima l'inibitore e poi gli antibiotici?

Distinti saluti.
[#22]
Dr. Marco Bacosi Gastroenterologo 24,7k 955 12
Inibitore 30 minuti prima.
Antibiotico dopo il pasto.

MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#23]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio per la cortese risposta.

Distinti saluti.
[#24]
dopo
Utente
Utente
Egr. Dott. Bacosi,
di seguito l'esito del Breath Test eseguito la settimana scorsa, dopo 25 giorni di sospensione della cura

T0: -23.72
T30: -24.32
DOB = T30-T0: 0,60

Esito: Negativo

Direi che sono guarito. Come dicevo anche al Suo collega che mi ha seguito, ancora oggi avverto comunque una leggera sensazione di pesantezza / bruciore, mi ha consigliato ancora per qualche settimana Pantoprazolo 20 mg e a seguire Gaviscon o prodotti equivalenti.

Mi tolga solo una curiosità: quando ho eseguito quest'ultimo Breath Test, il tecnico che ha effettuato il prelievo mi ha detto che prima si misura la quantità di CO2 presente nei polmoni, poi si beve una sostanza che, nel caso in cui sia presente l'H. Pylori, produce CO2 e quindi dopo 30 minuti si misura nuovamente il livello di CO2. Se la CO2 è aumentata di conseguenza ci si trova in presenza di infezione.

La prima volta che ho effettuato il Breath Test, avevo i seguenti valori

T0: - 4,97
T30: -23,95
DOB: 18,98

E' come dire che a T0 la CO2 era pari a 4,97 e dopo 30 minuti questa è aumentata a 23,95.

Nell'ultimo esame a T0 avevo già 23,72 e dopo 30 min la CO2 è passata a 24,32

E' corretta come interpretazione o ho capito male io?

Distinti saluti.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test