Utente
come dal titolo ho avuto l'helicobacter pylori, ho fatto la terapia e l'ho eradicato tramite terapia antibiotica circa 3 mesi fa accertandomene con 2 analisi alle feci negative.
L'helicobacter pylori si è presentato con mancanza di appetito, vomito per ogni cosa che mangiavo e bevevo e sono dovuto stare a letto due settimane pena sensazione di nausea e vomito senza poter mangiare o bere. L'helicobacter ho scoperto di averlo tramite gastroscopia e in più ho eseguito la biopsia per la celiachia risultata negativa. Ora ho solo sintomi gastrointestinali come mancanza di appetito cioè posso mangiare di più rispetto a quando avevo l'helicobacter, ma se mangio normalmente ho la sensazione più o meno impellente di vomitare che però dopo un poco di tempo passa, in più dopo la terapia antibiotica si sono aggiunti crampi allo stomaco e/o all'intestino, stitichezza, digestione affaticata e lenta e durante o dopo uno sforzo fisico eccessivo avverto malessere, affaticamento e bruciore allo stomaco e/o all'intestino e una sensazione con una cosa che mi sale dallo stomaco e/o dall'intestino fino alla gola sempre durante o dopo uno sforzo fisico eccessivo.
Premetto che sono un ragazzo di 20 anni e non ho mai avuto problemi alimentari, ne problemi di ansia o depressione.
Il gastroenterologo mi dice che io ho l'intestino irritabile e mi ha prescritto il citalopram per un mese con 4 gocce, prima di fare la gastroscopia mi aveva detto di prendere il levopraid per un mese e i sintomi si erano attenuati, ma non scomparsi io ora ho perso la pazienza di provare sempre una cura per un mese che poi non funziona, quindi ho pensato che la colpa possa essere data del fatto che io non ho preso i fermenti lattici dopo la terapia antibiotica, secondo voi potrebbe essere questa la causa del mio malessere?
E se in caso può essere dato dal fatto che io non ho preso i fermenti lattici dopo gli antibiotici per quanto tempo dovrei prendere i fermenti lattici?
Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Evidentemente i suoi problemi non erano legati all'helicobacter...Valutarei una eventuale intolleranza al glutine (di tipo non celiaco)


Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la sua risposta, nel campo delle ipotesi quindi io come dovrei verificare se ho qualche intolleranza? Inoltre non ho mai avuto questi sintomi prima di essermi contagiato con l'helicobacter potrebbe essere che in seguito alla terapia abbia sviluppato un intolleranza perchè non ho preso i fermenti lattici?

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Potrebbe aver creato un disbiosi intestinale, ma la ripresa intestinale parte da una alimentazione adeguata:

https://www.medicitalia.it/minforma/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/1858-pancia-gonfia-colon-irritabile-la-dieta-fodmap-puo-essere-una-soluzione.html
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente
Purtroppo io in questi mesi non ho fatto un'alimentazione adeguata anzi al contrario.

[#5]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Quindi...giustificata la sintomatologia
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente
Quindi ora cosa dovrei fare, a parte cercare di migliorare l'alimentazione, anche se io ho mangiato così appunto perchè non avendo fame avevo pure poca voglia di seguire una dieta ?

[#7]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Per adesso controllare in modo minuzioso la dieta
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente
Certo questo è meglio che ne parli con il mio gastroenterologo, io infatti non gli ho detto per dimenticanza mia che faccio una cattiva alimentazione, ma il problema è sopratutto l'alimentazione perchè chi fa la spesa a casa mia compra tutti prodotti industriali poca o niente frutta e verdura, tanta carne, una volta al mese mangio pesce e sopratutto mangio la pasta con il sugo industriale e quella che faccio è una dieta poco varia e quando mi va bene mangio questo quando mi va male le lascio immaginare quello che mangio (per esempio a pranzo mi tocca mangiare biscotti o merendine per mancanza di cibo). Per questo le chiedevo se posso prendere qualcosa che mi possa aiutare; al mio gastroenterologo gli ho detto se potevo prendere fermenti lattici, ma lui essendo che non sa che alimentazione faccio (sono sottopeso), mi ha detto che i fermenti lattici è inutile che li prendo perchè si replicano senza bisogno che io li introduca .

[#9]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Non posso dar torto al collega...
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#10] dopo  
Utente
salve, ho notato dopo essere andato di corpo, sulla carta igienica due puntini neri nelle feci, il giorno prima avevo mangiato dei kiwi può esserci una correlazione?

[#11] dopo  
Utente
salve dottore la volevo avvisare che ho preso per un mese uno dei migliori probiotici sul mercato il numero massimo di volte che potevo prenderlo al giorno in base a quanto scritto nel bugiardino e mentre facevo la cura riportavo gli stessi sintomi di prima cioè niente appetito, stitichezza, crampi all'addome, malessere gastrointestinale dopo uno sforzo fisico, bruciore, digestione lenta. Il giorno stesso che ho finito la cura ho cominciando a stare bene adesso non ho più quei problemi, anzi ora ho sempre fame ed è da 8 mesi che non stavo così bene, Mi scuso se l'ho tormentata per quasi un anno con altri miei consulti oltre a questo

[#12]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Questo significa che non sempre sono necessari i probiotici.., ed a volte sono loro a provocare disturbi.

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#13] dopo  
Utente
comunque io penso che se non prendevo i probiotici stavo sicuramente ancora male poi può essere che mentre li prendevo peggioravano i sintomi ma è lo stesso discorso che si può fare per la cura contro l'helicobacter che mentre prendevo gli antibiotici stavo male appena ho smesso i sintomi sono migliorati e ho eradicato l'helicobacter pylori lei che ne pensa da medico, se facevo una corretta alimentazione avevo lo stesso risultato? I probiotici sono inutili?

[#14]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Forse sarebbe stata utile solo una corretta alimentazione
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it