Utente
Buongiorno,
sono una ragazza di 26 anni che generalmente gode di buona salute, e non soffro di nessuna patologia in particolare.

Vi contatto in quanto da alcuni giorni ho dolore localizzato tra le scapole, che si irradia anche al petto.

Inizialmente pensavo fosse dovuto alla cattiva postura (passo tanto ore seduta al PC per lavoro), ma da ieri sera il problema si è acutizzato,
in quanto mi sono venuti forti bruciori di stomaco che stanotte mi hanno svegliata.

A questi era accopagnato sempre il fortissimo dolore al petto, tra le scapole e si sono aggiuti nausea e tremori.

Attualmente i tremori sono finiti ma permane il dolore allo stomaco, il forte bruciore al petto e scapole, il senso di nausea, una sensazione di fiato corto e battito cardiaco che si accellera a tratti e una quasi ridotta salivazione.

Essendo un soggetto abbastanza ansioso ho paura che sia qualcosa di molto brutto e dovuto a qualche brutta malattia.

Spero davvero di poter ricevere un giudizio preliminare che mi possa "tranquillizzare" sulla patologia connessa.


Ringrazio anticipatamente per la rispsosta.

[#1]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Assolutamente niente di brutto, ma una sintomatologia da reflusso gastroesofageo

Cordialmente
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore per la celere risposta.
Le segnalo anche che ora è comparso una strana sensazione alla gola a sinistra, come se ci fosse un linfonodo leggermente ingrossato, ma che non mi crea particolare disturbo alla deglutizione, solo "fastidio", spero sia collegato sempre al reflusso a questo punto.
Le volevo anche dire che in casa ho delle bustine di Sucralfin, potrebbe essere utile prenderle?
Se sì, in che misura?

La ringrazio ancora.

[#3]  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
ROMA (RM)
CINQUEFRONDI (RC)
CROTONE (KR)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Inizi con tale bustine, un'ora dopo i pasti. Sono comunque utili gli IPP per una terapia più efficace.
Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it