Utente
Buongiorno è da circa due (se non di più) anni mi porto avanti questo problema, praticamente nonostante un alimentazione abbastanza regolare del tipo, colazione: yogurt greco con cereali, due fette biscottate con composta di frutta, e un caffè, pranzo: tutto tra verdure, poca pasta circa 60g, alternativa carni bianche, (pollo, tacchino e faraona) o pesce azzurro (tonno in scatola, sgombro o merluzzo) con un bicchiere di vino rosso, cena: di solito sempre secondo carni bianche (pollo, tacchino, faraona) o pesce azzurro (tonno in scatola, sgombro o merluzzo) e con un bicchiere di vino rosso con contorno di verdure di stagione.
Nonostante tutto ciò le analisi del sangue riportano:

Bilirubina Frazion.
Tot.
1, 52 val.
di rif.
0, 00 - 1, 00 Diretta 0, 29 val.
di rif.
0, 00 - 0, 20
Indiretta 1, 23 val.
di rif.
0, 00 - 0, 80
Colesterolo Tot.
218 val.
di rif.
0 - 220
Trigliceridi 99 val.
di rif.
0 - 172
Colesterolo H.
D.
L.
55, 2 val.
di rif.
40 - 100
Colesterolo L.
D.
L.
145 val.
di rif.
0 - 130
Lattico-Deidrogenasi (LDH) 430 val.
di rif.
220 - 450
GOT/AST 71 val.
di rif.
10 - 37
GPT/ALT 79 val.
di rif.
10 - 37
Gamma GT 193 val.
di rif.
9 - 40

In tutto questo, tempo fa circa uno/due anni fa eseguito ecografia al fegato e risultava un fegato grasso e il medico mi chiese se abusavo di alcool dicendomi che ero a rischio cirrosi epatica, io bevo sempre e solamente a pranzo e a cena un bicchiere di vino rosso, attualmente prendo integratore alimentare LEVELIPDUO a pranzo e Ezetimibe (perché intollerante alla statina detto dal medico curante) la sera dopo i pasti per il colesterolo alto, ora la mia domanda è come potrei far rientrare questi valori e risolvere la situazione?
Attualmente andrò a breve a ripetere l’eco grafia al fegato con consulto medico, ma già so che sarà la stessa risposta di due anni fa.
Nel caso cosa posso fare?
Sono abbastanza preoccupato...!! !

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Provi ad interrompere l'alcol del tutto e ripeta le sole analisi alterate dopo 2 mesi.
Appena fatta l'ecografia ci aggiorni con il referto dell'esame.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno,
Al riguardo Vi aggiorno in merito con il risultato dell’Ecotomografia addome superiore che dice:

Non raccolte fluide in cavità peritoneale.
Fegato volumetria nei limiti della norma, margini regolari, ecotessitura disomogenea, lievemente iperecogena.
Non lesioni focali.
Vie biliari e vasi portali non ectasici pervi.
Colecisti dismorfica, pareti lievemente ispessite, presenza in porzione infundibolare di sludge, non litiasi.
Pancreas mascherato dal meteorismo colico, non valutabile.
Aorta a decorso regolare, non ectasica.
Milza di volume normale, ecostruttura regolare.
Reni in sede regolari per morfologia, contorni e volumetria.
Nel range di norma lo spessore cortico-midollare.
Conservato l’indice cortico-midollare.
Non evidenza di lesioni espansive renali e/o perirenali.
Non immagini di tipo litiasico.
Non evidenza di pielectasie. Ureteri non ectasici.

Si consiglia visita Epatologica ed eventuale FibroScan.

Con l’occasione Vi Auguro una buona continuazione di giornata e Vi ringrazio anticipatamente per l’attenzione e la disponibilità.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Solo lieve steatosi.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia