Utente
Salve dottore.

premetto che sono un donatore che ha da circa 4 anni problemi di reflusso gastroesofageo riscontrato con gastroscopia.

Dalla ultima donazione effettuata risulta una emoglobina 12, 9 e ferritina 4, 1.

alche' dopo la donazione il referto mandatomi a domicilio parla di effettuare di nuovo colonoscopia effettuata nel 2016 (senza nulla di rilevato) e gastroscopia nel 2018 con solito cardias incontinente e reflusso e ernia iatale.

sentendomi con il mio medico mi consiglia di fare esame sangue occulto nelle feci che pero e' negativo e di fare ferrograd x 2 settimane.

Informata di nuovo la dottoressa del centro trasfusionale fidas di pescara, mi dice che si e' avuto nel tempo un mio abbassamento di emoglobina fino ad arrivare alla ferritina 4.1 per cui potrebbe esserci comunque una perdita da qualche parte.

mi dice che se non voglio ripetere la colon e gastro almeno di fare visita gastroenterologica x verificare in base alle precedenti e ai valori del sangue la soluzione, magari indagando il tenue.

mi sa indicare un parere in merito a come procedere e quale puo' essere la causa di tutto cio'?

grazie
massimo angeloni
3473209217

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Assume farmaci?
Che tipo di farmaci?
Da quanto tempo?
cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
Salve dottore dal 2016 da quando mi hanno diagnosticato il reflusso e ernia iatale solo riopan la sera non sempre è esomeprazolo la mattina.nn sono abitudinario di farmaci.
Grazie

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
L'esomeprazolo, come tutti i ppi, ostacola l'assorbimento del ferro.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
X cui l emoglobina bassa e il ferro basso non dipendono da emorragia come dice la dottoressa visto che sangue occulto nelle devi è negativo? E il caso che faccia altre indagini tipo colon o gastro? Grazie

[#5]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La mia è una ipotesi a distanza.
Io proverei a interrompere l'esomeprazolo e a fare una terapia con ferro.
Ne parli con il curante.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#6] dopo  
Utente
Grazie in effetti il mio medico diceva di fare ferrograd x 2 settimane e poi rifare analisi.saluti

[#7]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
1) 2 settimane sono pochissime, almeno 4-6!!!!

2) si ricordi che il ferro deve essere assunto assieme alla vitamina C ed almeno un'ora prima del pasto!!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#8] dopo  
Utente
Ok
Grazie