Fecaloma e diarrea: come accorgersi se il fecaloma è stato espulso?

Buonasera.
Ho una stitichezza che si protrae da quasi 3 settimane e alla quale inizialmente ho cercato di ovviare assumendo 40ml di Movicol soluzione diluita in acqua ogni mattina per una settimana e somministrazione per via rettale di glicerina.
L'effetto è stato solo l'evacuazione di feci malformate e liquidiformi di piccolissime dimensioni (striscioline) e di colore chiaro per 3 giorni, insieme a flatulenza molto maleodorante.
Ho interrotto soluzione e clisteri e iniziato ad assumere Movicol in bustine questa mattina (che è esattamente ciò che il mio medico specialista mi consiglia quando ho questi episodi di stipsi refrattaria ma che non ho potuto reperire nel Paese dove mi trovo nei primi periodi).
Oggi sono alla 2 seconda bustina e ho iniziato ad evacuare prima feci liquide ma di colore scuro, ora molto morbide ma non liquide, diciamo leggermente più formate.
Avverto anche movimenti addominali.
Come posso capire se ho effettivamente espulso il presunto fecaloma?


Ovviamente chiedo qui nell'attesa di ricevere risposta dallo specialista che mi segue.


Ringrazio anticipatamente per la cordiale risposta.


M.
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 9,5k 285 2
Solo con una esplorazione digitale rettale è possibile confermarlo.
Cordiali saluti.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa