x

x

Borborigmi e problemi intestinali

Gonfiore addominale, difficoltà a digerire, reflusso gastrico? 👉Scopri i benefici dei fermenti lattici

Buongiorno

Ho 43 anni e chiedo gentilmente un consulto
Iniziai a Marzo 2021 dopo aver preso il Covid ad avvertire rumori intestinali dopo i pasti e ad avere feci molli o maldigerite.

Ho eseguito ecografia colonscopia e gastroscopia più esami sangue vari e una Rm addome tutti negativi anche se il problema è continuato con alti e bassi.

A Gennaio 2022 ho ripreso il Covid ed ho avuto 3-4 gg di febbre alta, dolori intestinali e un peggioramento della situazione.

Ho eseguito a Febbraio un altra eco addome sempre negativa più esami sangue ed esami feci generali e calprotectina tutti negativi.

Purtroppo però io continuo ad avere qualche problema nel senso che soprattutto la notte durante il sonno avverto dei rumori intestinali, a volte mi alzo con un po di nausea e dopo essere andato in bagno ho sempre l addome molto contratto e gonfiori.

Anche durante l attività fisica tipo se vado a correre o a giocare a calcetto mi vengono dei crampi ai muscoli addominali vicino all ombelico.

Da Gennaio 2022 ho perso 3-4 kg

In questo anno e mezzo ho eseguito terapie con assunzione di fermenti lattici e probiotici.


Chiedo un consiglio grazie mille...
[#1]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,3k 2,2k 88
Possibile qualche intolleranza alimentare. Non starei però ad allarmarmi, sono postumi del covid

Cordialmente

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it

[#2]
dopo
Utente
Utente
Avevo fatto il test
Ho una forte intolleranza al latte e piccola a manzo ed agrumi.

La mia preoccupazione era a parte il problema feci sempre un po morbide più che altro per la perdita di peso.
È vero che io faccio tt i giorni attivita fisica però non mi era mai capitato di andare negli anni sotto i 74-75 kg
Ora sono 71 kg e mi sembra di mangiare anche bene.
Io dai primi problemi intestinali non bevo più alcolici e effettuo una dieta con molta verdura una moderata quantità di pasta e carni bianche.
Cercando di evitare il più possibile gli zuccheri.
[#3]
Dr. Felice Cosentino Gastroenterologo, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo generale, Colonproctologo 69,3k 2,2k 88
La perdita di peso è legata alla dieta ristretta

Dr Felice Cosentino, Gastroenterologo/Endoscopista - Milano (Clinica La Madonnina), Roma, Calabria (Crotone,Reggio)
www.endoscopiadigestiva.it