Ecografia addominale

Ecografia addominale superiore: Diffuso meteorismo colico nei quadranti superiori fino alla flessura splenica, associato a note di flogosi cronica delle pareti e presenza di linfonodi reattivi (8 mm il maggiore).


Fegato nei limiti morfodimensionali, in assenza di evidenti focalità.


Colecisti normo-distesa, alitiasica.


Nei limiti il calibro delle vie biliari intra ed extra-epatiche, dell'asse venoso spleno-portale e delle vene sovraepatiche.


Milza omogenea, nei limiti dimensionali.


Regolari le porzioni esplorabili di pancreas e aorta addominale.


Reni in sede, normali per morfologia e dimensioni, con spessore parenchimale conservato, esenti da segni di stasi urinaria.


L’ho fatta per fastidio all altezza dello stomaco, un po’ più sul lato sinistro, ho fatto 7 giorni di cura con delle pasticche ora però mi sfugge il nome
Potete spiegarmi la diagnosi?

Serve fare altri accertamenti?
[#1]
Dr. Gianni Nicolini Gastroenterologo 630 20
Gent.mo in ecografia la flogosi dell'intestino si identifica con ispessimenti del colon che devono essere descritti per sede e dimensioni ( >3-4 mm ecc) questo permette di fare una diagnosi più precisa della possibile patologia. I linfonodi reattivi sono inice della infiammazione. L'ecografia delle anse è propedeutica alla entero RMN e entero TC che sono più precise anche perchè il mezzo di contrasto permette di identificare entità e sede della flogosi . La colonscopia è l'unico esame che permette di eseguire un campionamento bioptico per l' istologia e permettere una diagnosi più specifica. Non è possibile definire con l'ecografia una flogosi cronica o acuta se non si è a conoscenza di malattia cronica intestinale nota in precedenza.

cordiali saluti

Dott. Gianni Nicolini
Gastroenterologia, endoscopia & ecografia.

[#2]
dopo
Utente
Utente
Ho fatto questa eco per scrupolo per dolori che non andavano via , detto questo non ho avuto altri sintomi e in bagno vado regolare. A occhio non vedo sangue , e analisi del sangue sono tutti regolari. Dopo una settimana di normix sono spariti i dolori .
Mi chiedevo se a distanza di un mese occorre fare una colonscopia oppure non c’è bisogno ? Anche se ad ora non ho sintomi
[#3]
Dr. Gianni Nicolini Gastroenterologo 630 20
Alla tua età se non vi è una familiarità complessa per tumore del colon ( almeno 1 caso prima dei 50 anni) e visto la risposta dei sintomi non eseguirei un esame invasivo come la colonscopia in assenza di sangue nelle feci o anemia, che non hai . Verosimilmente è stato un evento infettivo-infiammatorio intercorrente che non dovrebbe presentarsi più o altre volte una alterazione temporanea se hai usato antinfiamatori non steroidei ( tipo aspirina) .

Dott. Gianni Nicolini
Gastroenterologia, endoscopia & ecografia.

[#4]
dopo
Utente
Utente
Buongiorno, ho voluto fare ulteriore accertamento e li porto i risultati .
Calprotectina fecale < 23 , 7 .
Valore di riferimento <80
infiammazione moderata si raccomanda controllo 80 -160
Positivo > 160
Sangue occulto nelle feci positivo + - -
Valore di riferimento negativo
Ecco
Ora cosa posso fare ?
[#5]
dopo
Utente
Utente
Ah mi sono scordato
In tutto
Questo di dirle che ho fatto
Anche h plory ed è positivo nelle feci , valore di riferimento < 1
Io l’ho a 2
[#6]
Dr. Gianni Nicolini Gastroenterologo 630 20
Sa adesso non hai più sintomi rifarei una ecografia tra 4 mesi delle anse intestinali e la calprotectina .

Dott. Gianni Nicolini
Gastroenterologia, endoscopia & ecografia.

[#7]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi ma io non ho avuto
Sintomi veri e proprio , aperte un piccolo
Dolore , sono andato un po’ a caso e ho scoperto h plory e sangue nelle feci anche se basso .
Ma serve fare una colonscopia ?
[#8]
Dr. Gianni Nicolini Gastroenterologo 630 20
A 25 anni aspetterei a fare un esame invasivo. Farei come ti ho consigliato prima

Dott. Gianni Nicolini
Gastroenterologia, endoscopia & ecografia.