Utente 731XXX
Mio padre affetto da demenza senile tipo Alzheimer allo stadio iniziale (da 2 anni) ha subito un intervento alla vescica e non riesce a ricordare che porta il catetre, quindi ogni 10 minuti tenta di alzarsi per recarsi in bagno toccando e tirando tubi , rischiando un'emorragia.
E' molto irrequieto e nel tentativo di bloccarlo, urla e si divincola a più non posso.Non riusciamo a lasciarlo un attimo nè di giorno nè di notte....ma fino a martedi che dovrà togliere il catetre, non si può arrivare in questo modo! Il medico curante (neurologo) gli ha prescritto EN gocce, ma ho seriamente paura a fargliele assumere poichè temo possano avere effetti collaterali tipo allucinazioni e peggiorare la situazione.
Cosa mi consigliate? Pensate sia il caso di dargli qualche goccia di EN per tenerlo più tranquillo. Lui prende solo valeriana naturale(oltre alle cure specifiche ed ai controlli periodici) perchè in linea di principio e abbastanza tranquillo e vive in un ambiente protetto e sereno.

Grazie mille per un consiglio!

[#1] dopo  
Dr. Riccardo Ferrero Leone

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2007
Cara Signora,
alcune gocce del medicinale indicato dal neurologo riducono sicuramente il fastidio avvertito da suo padre senza procurare particolari effetti collaterali importanti, proceda pure.
Successivamente potrà valutare l'opportunità di sostenere il quadro generale con una terapia naturale e priva di tossicità.
Cordialmente.
Dr. Riccardo Ferrero Leone
Omeopatia-Omotossicologia-Nutrizione clinica